Lele Spedicato e Manuel Bortuzzo si incontrano in ospedale, l’abbraccio tra due sopravvissuti (foto)

L'incontro tra Lele Spedicato e Manuel Bortuzzo immortalato dal padre del ragazzo: due "leoni" che fanno forza a vicenda

613
CONDIVISIONI

Lele Spedicato e Manuel Bortuzzo si sono incontrati in ospedale a Roma, alla Fondazione Santa Lucia dove il 19enne nuotatore veneto è in cura e sta affrontando la sua riabilitazione dopo essere stato gravemente ferito da colpi d’arma da fuoco lo scorso 3 febbraio ad Acilia.

La storia di Manuel Bortuzzo, ragazzo modello e promessa del nuovo italiano, ha scosso profondamente l’opinione pubblica per la sua drammaticità: colpito alla spina dorsale durante l’agguato realizzato da due uomini che gli hanno sparato scambiandolo per un’altra persona, il giovane ha bruciato le tappe del suo recupero e ora è impegnato nella riabilitazione, anche in piscina, visto che è tornato a nuotare come parte della terapia per la ripresa delle funzioni motorie. La sua forza, ha dichiarato, viene anche dal grande affetto che ha sentito intorno a sé dopo quella tragica notte.

Anche la vicenda di Lele Spedicato ha sconvolto il suo pubblico e generato un grande moto di sostegno e affetto: il chitarrista dei Negramaro è stato colpito da un’emorragia cerebrale nella sua casa di Lecce lo scorso settembre e ha passato un mese in terapia intensiva. Dopo il suo risveglio ha iniziato un lungo periodo di riabilitazione che sta tutt’ora seguendo, tant’è che non partecipa se non con apparizioni sporadiche al tour dei Negramaro nei palazzetti.

Lele Spedicato e Manuel Bortuzzo sono due sopravvissuti, due combattenti impegnati a recuperare la loro piena salute e forma fisica, due simboli di forza e coraggio. Il chitarrista, reduce da un’esibizione sul palco del concerto romano dei Negramaro, ha voluto incontrare il nuotatore nell’ospedale romano in cui è ricoverato: a scattare una foto dell’incontro è stato il papà di Manuel, Franco Bortuzzo, che ha pubblicato l’immagine sui social commentando che “i leoni si associano“. Lele Spedicato ha incoraggiato “Super Manuel” a proseguire verso la piena guarigione: “è scritto nei tuoi occhi che andrà tutto bene. Sei un campione. Non mollare mai come solo i campioni sanno fare“.

Eccoli insieme, con Manuel che veste la maglia del tour dei Negramaro, ricevuta in regalo da Lele.

Per restare sempre aggiornato, aggiungi ai tuoi contatti su smartphone il numero 3770203990 e invia un messaggio WhatsApp con testo “NEWS”. Il servizio è completamente gratuito! In qualsiasi momento sarà possibile disdirlo inviando un messaggio con testo “STOP NEWS” allo stesso numero.

Lascia un commento: