Legacies 1×13 spazza via ogni dubbio e rivela la natura di Landon (video)

La vera natura di Landon è stata finalmente rivelata in Legacies 1x13 e ad un passo dal finale di stagione

Legacies 1×13 conferma, come se ce ne fosse ancora bisogno, che la serie ha saputo cogliere le migliori sfumature di The Vampire Diaries e The Originals mettendole insieme e regalando al pubblico un altro spettacolo unico. La ciliegina sulla torta è arrivata proprio qualche ora fa con la messa in onda dell’episodio rivelatore su Landon e mettendo in scena l’ora più entusiasmante e sconvolgente di questa prima stagione.

Proprio ieri la rete ha annunciato e confermato la messa in onda dei finali di stagione delle sue serie e Legacies chiuderà i battenti il prossimo 28 marzo lasciando i fan con il fiato sospeso fino alla prossima, già annunciata, ma alla luce dell’ultimo episodio, come andranno a finire le cose?

Mettete da parte il mitico talent show della scorsa settimana perché in Legacies 1×13 si torna a fare sul serio soprattutto quando MG, Rafael e Landon sono tutti scomparsi nella notte della luna piena e tocca ad Hope cercarli usando il suo incantesimo di localizzazione salvo scoprire che non funziona. Questo apre due strade o sono morti o qualcuno li ha nascosti e il ritrovamento di Raf non porta a molte novità visto che sembra non ricordare niente, che fine hanno fatto gli altri due?

ATTENZIONE SPOILER!

A questo punto una serie di flashback e rivelazioni lasciano al pubblico la possibilità di scoprire nelle ore precedenti alla scomparsa dei tre ma la rivelazione che tutti aspettano è ben annidata nel finale dell’episodio quando Hope scopre che Landon è stato ucciso da MG è che proprio lui era il mostro di cui Rafael aveva tanta paura da finisce in stato di shock. La stessa cosa succede alla bella Mikaelson che poi decide di trovare il corpo del suo amato per curarlo con il suo sangue ma quando lo trova qualcosa va storto e prima Landon va in fiamme e poi rinasce dalle sue stesse ceneri… lui è una Fenice.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.