Annie Lennox supporta il Femminismo Globale in un video insieme a Ed Sheeran, Skin, Mary J Blige e tanti altri

Gli artisti partecipanti hanno creato una playlist disponibile su Apple Music con le proprie canzoni preferite delle artiste femminili

Annie Lennox supporta il Femminismo Globale e lo fa con un video promosso dalla sua ONG “The Circle”, un network a sostegno di progetti a favore dei diritti delle donne. Il focus, in questa iniziativa lanciata in occasione dell’8 marzo, è concentrato sulle ingiustizie di genere che ancora oggi, nel 2019, vengono denunciate dalle donne del mondo. Il video è stato lanciato in partnership con Apple Music e sulla piattaforma di streaming musicale è comparsa la playlist #GlobalFeminism nella quale ogni partecipante dell’iniziativa ha scelto il proprio brano preferito di un’artista femminile.

La voce di Annie Lennox guida lo spettatore in una serie di messaggi. Il primo indica che una donna su tre subisce un episodio di violenza o uno stupro; il secondo ricorda che circa tre miliardi di donne si vedono precluse le possibilità di lavoro che invece favoriscono gli uomini. Il terzo spiega che solo il 22,8% delle donne nel mondo occupa incarichi parlamentari. Ancora, il quarto messaggio ricorda le morti durante il parto in Paesi in via di sviluppo, mentre il messaggio successivo fa riferimento all’impossibilità di imparare a leggere e scrivere per alcune donne di alcuni Paesi. 603 milioni di donne, infine, vivono in Paesi nei quali la violenza domestica non è considerata reato.

I messaggi sono mostrati da alcuni aderenti l’iniziativa che provengono principalmente dal mondo della musica: Ed Sheeran, Mary J Blige, Hozier, Skin e tantissimi altri. Il video nel quale Annie Lennox supporta il Femminismo Globale si chiude con un messaggio importante: «Abbiamo ancora tanta strada da fare», e nella schermata finale vengono riportati tutti i messaggi precedentemente mostrati. Il network “The Circle” è arrivato in Italia nel 2010.

Oltre alle star già citate, hanno aderito Dua Lipa, Paloma Faith, Farhan, Gwendoline Christie, Yola, Livia Firth, Beverley Knight, Frank Carter, Nadine Shah, Eve Ensler, Ade Adepitan, Richard E. Grant, Simon Neil dei Biffy Clyro, Nina Nesbit, Frank Turner, Eddie Izzard, Richa Chadha ed Emeli Sande. Il video in cui Annie Lennox supporta il Femminismo Globale pone la domanda sull’effettiva riuscita del progresso nei diritti raggiunto negli ultimi 100 anni.

Lascia un commento: