Apex Legends vs Fortnite, il confronto tra i due Battle Royale si combatte con numeri impressionanti

Un analista ha messo a confronto la crescita di utenti che ha interessato le due esperienze Battle Royale del momento. Qual è la più amata dal popolo nerd?

3
CONDIVISIONI

Apex Legends vs Fortnite è uno degli argomenti più caldi delle ultime settimane sui forum e i siti videoludici di tutto il mondo. Mentre il dominio di Epic Games tra gli shooter gratuiti online sembrava ormai inarrestabile, i ragazzi di Respawn Entertainment sono riusciti non solo ad offrire agli appassionati una validissima alternativa, ma anche e soprattutto a creare un “fenomeno” in pochissimo tempo. A circa un mese dal suo debutto sul mercato come free-to-play per PC, PlayStation 4 e Xbox One, la produzione di EA ha catturato l’attenzione di milioni di videogiocatori, così come quella della stampa specializzata.

Steamer, YouTuber e influencer vari, hanno poi dato ben più che una chance a questa nuova esperienza multiplayer dagli stessi autori di Titanfall. Tanto che perdere lo scontro Apex Legends vs Fortnite si sta facendo un rischio sempre più concreto per gli sviluppatori a stelle e strisce di Epic. Uno scontro che si combatte inevitabilmente con i numeri, e che ha stuzzicato l’interesse di Roundhill Investments e di Daniel “ZhugeEx” Ahmad. L’analista ha quindi messo a confronto i numeri dei due Battle Royale, concentrandosi in particolare sui giocatori impegnati nelle due diverse esperienze e sulla loro crescita nel tempo.

Stando ai dati, sappiamo allora che Fortnite ha raggiunto i dieci milioni di giocatori dopo due settimane. Questo numero è salito a 20 milioni in 6 settimane, 30 milioni in 11 settimane e 45 milioni in 16 settimana. Ad Apex Legends, di contro, sono bastate appena 8 ore dall’arrivo su console e personal computer per sfondare il tetto del primo milione di utenti, per poi salire a 2.5 milioni in 24 ore, a 10 milioni in tre giorni, a 25 milioni nella prima settimana e infine a 50 milioni in 28 giorni. Il lasso di tempo per la scalata al successo è stato decisamente inferiore rispetto a quello del gioco avversario, ma restano da fare alcune considerazioni.

Importante per Apex Legends vs Fortnite e l’analisi che ne consegue è infatti considerare l’iniziale natura del Battle Royale di Epic Games. Appena uscito, Fortnite era a pagamento ed offriva attività in-game piuttosto diverse da quelle attuali – e da cui Apex Legends ha in qualche modo “imparato”. Non solo, il primo è allo stato attuale un nome che si è fatto strada anche nella cultura pop, con la produzione di action figure, gadget e merchandising assortito, fino ad essere giocato da calciatori e star dello sport più in generale. Forse anche il suo rivale arriverà a tanto: per ora restiamo a guardare e a… giocare! Magari sintonizzandoci pure sui due gruppi Facebook dedicati ai due campioni della Battaglia Reale globale, Fortnite Italia Group e  Apex Legends Italia Group.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.