Ancora ottimizzata EMUI 9 su Huawei P20: le novità dell’aggiornamento 199

Ancora un firmware migliorativo con una serie di interventi interessanti degli sviluppatori

9
CONDIVISIONI

Il Huawei P20 non smette di migliorarsi, anche con EMUI 9 a bordo. Un nuovissimo aggiornamento ha appena fatto capolino per il device e per quanto la sua diffusione non sia stata ancora segnalata in Italia, è proprio il caso di esaminare il firmware con sigla 199. Vediamo, con più precisione, di che cosa si tratta.

Come ci comunica anche Huawei Central, il pacchetto software pensato per il Huawei P20 è quello siglato 9.0.0.199 con un peso complessivo 387 MB. Quando basta per apportare un paio di miglioramenti sul device, pure indicati nelle note di rilascio degli sviluppatori. La patch di sicurezza inclusa nel rilascio è ancora quella del mese di gennaio. Un gran peccato davvero, a marzo appena cominciato, che il produttore non abbia approfittato per lanciare almeno quella del mese di febbraio, con il superamento di preziose vulnerabilità.

Cosa migliora effettivamente con l’aggiornamento 199 e in cosa l’esperienza EMUI 9 proprio sul Huawei P20 è stata ottimizzata? Proprio come segnalato anche nell’update 197 di metà febbraio, gli esperti hanno lavorato ad una migliore qualità delle semplici chiamate vocali in determinate situazioni. Ancora, sono stati modificati (e in meglio) alcuni comandi in determinati scenari dell’interfaccia utente, il tutto a favore di una fruibilità più immediata nel quotidiano utilizzo del telefono.

Il Huawei P20, in realtà pure con il Huawei P20 Pro, può dirsi davvero baciato dal sole del major update EMUI 9, insieme naturalmente ad Android 9 Pie. Nei giorni scorsi, abbiamo avuto modo di sottolineare l’ottima risposta dei due device (in particolare il modello Pro) in termini di autonomia post-update. La batteria ha decisamente tenuto bene il grande passaggio software e con le ottimizzazioni ora in corso non possiamo che essere certi che i possessori dei device dei top di gamma 2o18 saranno ben soddisfatti della loro esperienza mobile. Il tutto mentre la nuova generazione Huawei P30 è attesa entro la fine del mese in un evento dedicato a Parigi. vedremo se il produttore avrà saputo lavorare in quest’occasione, proprio come per i vecchi (si fa per dire) device.

Segui gli aggiornamenti della sezione Huawei sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.