In uscita il Nokia 210 in Italia: dilemma compatibilità con WhatsApp, le ultime notizie

Alcune informazioni riguardanti un device di cui si parla moltissimo in questi giorni in Italia

10
CONDIVISIONI

Gli utenti interessati a spendere appena 30 euro per un nuovo smartphone possono concentrarsi in questi giorni sul nuovo Nokia 210, considerando il fatto che in occasione del Mobile World Congress di Barcellona è arrivato l’annuncio da parte di HMD Global. In uscita la prossima settimana anche qui in Italia con le colorazioni grigio, nero e rosso acceso, questo device potrebbe conquistare un segmento di mercato apprezzabile, per tutti coloro che non hanno grosse pretese dal punto di vista hardware secondo le notizie emerse fino a questo momento. In tanti si chiedono se ci sia la compatibilità con WhatsApp.

Dalle informazioni raccolte fino a questo momento sembrerebbe di no, ma continueremo a scavare sull’argomento in attesa di giungere a sentenze. Tra le certezze, al momento con il Nokia 210 sappiamo che potremo toccare con mano il browser web Opera Mini, senza dimenticare la radio FM, il lettore MP3 ed un gioco diventato storico qui da noi come Snake. Ci sono anche alcune applicazioni preinstallate, come Facebook, mentre ad oggi nessuno fa menzione di WhatsApp.

Insomma, fino a prova contraria dobbiamo parlare di un Nokia 210 non compatibile con WhatsApp, ma come dicevo in precedenza resto in attesa di conferme ufficiali in merito. Di sicuro ci sono tanti plus dietro un acquisto del genere per chi ha pretese minime, ma allo stesso tempo è necessario tener ben presente quali plus non vengano contemplati da un device di questo tipo. Staremo a vedere se nei prossimi giorni verranno alla luce ulteriori informazioni.

A distanza di anni dalle ultime notizie riportate sul nostro sito a proposito del Nokia 210, come potrete notare dal bollettino di allora, tocca dunque tornare su uno smartphone che sta facendo parlare moltissimo di sé in queste ore. Del resto, l’arrivo sulla scena di uno prodotto così economico con tutti i ricordi annessi, non poteva non fare rumore. Al netto delle considerazioni su WhatsApp.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.