Niente di speciale l’aggiornamento di febbraio per Samsung Galaxy S7: ora disponibile in Italia

Dettagli preliminari per il pubblico che si appresta a ricevere la nuova patch per il popolare smartphone

11
CONDIVISIONI

Stanno arrivando in queste ore le prime segnalazioni da parte degli utenti che hanno iniziato a ricevere la notifica per installare l’aggiornamento di febbraio a bordo del Samsung Galaxy S7. Come anticipato nella giornata di ieri, quando la patch ha fatto la sua apparizione in giro per il mondo, tocca subito concentrarsi sull’Italia, se pensiamo al fatto che in tanti hanno avuto la possibilità di procedere via OTA con il download del pacchetto software. Inutile dire che ad avere priorità anche in questo caso sono coloro che si ritrovano con la versione no brand del device.

Proviamo dunque a raccogliere una serie di informazioni preliminari, utili anche per i possessori di un Samsung Galaxy S7 brandizzato che potranno fare questo passo solo nel corso delle prossime settimane. Il pacchetto software, effettivamente, dovrebbe essere abbastanza insignificante, sia perché il peso è appena superiore ai 40 MB, sia se pensiamo al fatto che il suo changelog non ha fatto emergere alcuna funzionalità aggiuntiva. Insomma, dopo la sua installazione non vi aspettate grandi cose.

I primi feedback da parte di coloro che sono iscritti al nostro gruppo Facebook e che hanno avuto modo di installare l’aggiornamento già nel pomeriggio di ieri, a tal proposito, vanno proprio in questa direzione. Resta il fatto che chi non ha ancora ricevuto la notifica per scaricare l’upgrade via OTA, può procedere con il download tramite l’apposito link che questa mattina è stato reso pubblico dal colosso coreano.

Ovviamente, nel caso in cui abbiate già provato il nuovo aggiornamento G930FXXS4ESAE per il Samsung Galaxy S7, nulla vieta che possiate aggiungere qualcosa a quanto riportato. Non esitate a commentare l’articolo del 19 febbraio qualora abbiate individuato qualche dettaglio extra subito dopo l’effettiva installazione di una patch sulla carta minore per il top di gamma 2019.

Lascia un commento: