A Gianluca Ginoble de Il Volo un importante riconoscimento a Montepagano dopo il Festival di Sanremo

Il cantante de Il Volo riceve una targa nella sua città Natale.

4
CONDIVISIONI

A Gianluca Ginoble de Il Volo è stata consegnata una targa nel corso dei festeggiamenti per il suo ritorno a casa dopo la partecipazione al Festival di Sanremo 2019. Con Musica che resta, Il Volo ha gareggiato al Festival di Sanremo per la seconda volta nella sua carriera e ha chiuso la kermesse con un ottimo terzo posto e il posizionamento sul gradino più basso del podio.

Per Ignazio Boschetto, Piero Barone e Gianluca Ginoble il tour mondiale è una realtà consolidata da anni e anche nel 2019 saranno protagonisti di una lunghissima serie di concerti in tutto il mondo. La presenza al Festival della Canzone Italiana è stata l’occasione per presentare il nuovo singolo, Musica che resta, primo brano estratto dal disco Musica, il cui rilascio è atteso per venerdì 22 febbraio in Italia e nel resto del mondo.

Domenica 17 febbraio, Gianluca Ginoble è stato il protagonista di un evento organizzato in suo onore a Montepagano, la frazione più antica del comune Roseto degli Abruzzi, città Natale dell’artista. Il sindaco della città ha consegnato a Ginoble un importante riconoscimento, una targa che celebra i suoi importanti risultati nel mondo della musica nel trio pop-lirico Il Volo che porta alto il nome dell’Italia nel mondo.

A qualche giorno di distanza dal termine del Festival della Canzone Italiana, Gianluca Ginoble è tornato a Montepagano per festeggiare con la sua città e, per l’occasione, ha ricevuto i complimenti da parte del primo cittadino che ha augurato a lui e ai suoi compagni di viaggio tanti altri successi, nella musica come nella vita.

A dare notizia dell’evento e a proporre una selezione di foto della serata è il sito Tgroseto.it che propone anche il momento della consegna della targa a Gianluca Ginoble ad opera del sindaco. La foto che vi mostriamo qui sotto è presa dal sito Tgroseto.it.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.