Simone Cristicchi su Sanremo e le giurie: “Accetto il giudizio, un po’ di amaro rimane”

Il cantante, in un'intervista, si esprime sul voto delle giurie del Festival.

Le giurie del Festival di Sanremo non hanno penalizzato solo Ultimo secondo classificato dell’edizione, alle spalle del vincitore Mahmood. In una recente intervista, anche Simone Cristicchi su Sanremo ha detto la sua, soprattutto a proposito dell’ingresso in scena della giuria d’onore che non si è espressa tutte le sere ma che poi è stata determinante ai fini della classifica definitiva della kermesse canora.

“Dopo l’esibizione di venerdì sera ero primo, avevo vinto il Festival. Poi sabato la Giuria d’Onore mi ha sbattuto al 12° posto. Al di là di questo accetto il giudizio. Un festival canoro rimane un gioco, come a tutti mi sarebbe piaciuto vincere. Un po’ di amaro rimane perché fino a prima dell’intervento dei giurati di onore c’ero riuscito”.

Sono queste le parole di Simone Cristicchi su Sanremo a La Verità del 17 febbraio. Stando ai commenti dei cantanti del Festival, il meccanismo di voto andrebbe sicuramene rivisto ma sarà la patata bollente che raccoglierà il successore di Claudio Baglioni il quale si è già assunto la responsabilità di scorporare la gara Giovani anticipandola a dicembre e di portare a 24 il numero dei Campioni in gara a febbraio.

Le parole di Simone Cristicchi su Sanremo si aggiungono a quelle di altri cantanti, da Ultimo a Loredana Bertè, a proposito del risultato finale ribaltato o comunque influenzato dalla giuria della sala stampa ma soprattutto dalla giuria d’onore, una manciata di personaggi perlopiù esterni al mondo musicale che hanno influito per il 20% nelle sere in cui hanno espresso il proprio voto.

A riflettori sanremesi spenti, per Simone Cristicchi ci sarà un programma su TV2000. Nella stessa intervista, infatti, l’artista anticipa Le poche cose che contano, un programma di 4 puntate che verrà registrato a maggio. Cristicchi sarà con Don Luigi Verdi a proposito del quale racconta:

“Con don Verdi si è instaurato un bel feeling. Una sera abbiamo improvvisato uno spettacolo: io cantavo canzoni a tema, lui parlava. A maggio registreremo quattro serate di un programma per Tv2000”.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.