Apex Construct viene scambiato per Apex Legends e fa boom di vendite: ecco cosa è successo

Il fenomeno Battle Royale di Respawn Entertainment contagia anche un videogioco in realtà virtuale dal nome simile. Ma dai contenuti assai diversi!

10
CONDIVISIONI

Era il 4 febbraio 2019 quando Apex Legends è stato prima presentato al mondo e poi immediatamente lanciato sul mercato. Si tratta, come molti di voi già sapranno, di un Battle Royale realizzato dagli stessi autori della saga di Titanfall. E ambientato nello stesso universo. Pubblicato dal colosso Electronic Arts su PC, PlayStation 4 e Xbox One, il titolo di Respawn Entertainment può essere scaricato gratis e presenta acquisti in-game. Esattamente come Fortnite, ora suo acerrimo nemico.

Una rivalità, quella tra Fortnite e Apex Legends, che si combatte a numeri su Twitch, contenuti aggiuntivi e costanti aggiornamenti. D’altronde, l’ultima fatica di Respawn è già un successo di pubblico e critica. Ed è riuscita addirittura a trascinare un videogame dal nome simile, ma dai contenuti decisamente diversi. Davvero, non è una leggenda: Apex Construct, un gioco VR pubblicato a marzo 2018 su PC e PlayStation VR e in vendita a 29.99 euro, è stato scambiato per Apex Legends, facendo segnare un’incredibile impennata di vendite.

La pagina Steam di Apex Construct ha avuto un incremento di visite del 4000% da quando EA ha reso disponibile Apex Legends, e le copie vendute sono schizzate assieme verso l’alto. A confermare l’accaduto su Reddit è stato Andreas Juliusson di Fast Travel Games, team che ha sviluppato Apex Construct:

Sin dal lancio di Apex Legends, le visite alla pagina Steam del nostro gioco sono decollate, così come le vendite… e Apex Legends non è nemmeno disponibile su Steam, essendo esclusiva EA Origin. Abbiamo venduto più copie del gioco, specialmente in Cina, negli ultimi sette giorni, che in tutto il 2018. I nomi sono simili ed anche i loghi… noi però siamo arrivati prima!

Il CEO della software house svedese rassicura comunque tutti i giocatori. Gli utenti che hanno acquistato per sbaglio Apex Construct potranno chiedere un rimborso. Purtroppo molti gamer delusi hanno iniziaro a sommergere la pagina Steam del gioco targato Fast Travel Games di recensioni negative. Il motivo? Semplicemente Apex Construct non è Apex Legends! Cosa ve ne pare di questo strano caso? Parliamone insieme nei commenti e nel gruppo Apex Legends Italia Group. Senza dimenticare di lasciare un “big like” alla pagina Apex Legends – Italia.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.