Stagione 1 Apex Legends, la nuova patch tra problemi di crash e cheater

Il community manager di Respwn Entertainment, Jay Frechette, rassicura l'utenza sul futuro del Battle Royale. E anticipa golose novità per la prima stagione, in arrivo a marzo

Sono più di 25 milioni i giocatori che hanno accordato la loro fiducia ad Apex Legends. A poco più di 10 giorni dall’uscita – è scaricabile gratis su PC, PS4 e Xbox One -, il Battle Royale di Respawn Entertainment è già un successo, tanto da impensierire seriamente il rivale Fortnite. Per contrastare lo strapotere del titolo di Epic Games, gli sviluppatori americani autori dei due capitoli di Titanfall vogliono e devono rilasciare a getto continuo diversi aggiornamenti. L’obiettivo è quello di arricchire la già entusiasmante esperienza di gioco, così da attrarre nuovi utenti.

Il primo grande passo sarà allora quello di lanciare la Stagione 1 di Apex Legends. Questa funzionerà in modo molto simile ai Pass Battaglia di Fortnite e sarà disponibile dal mese di marzo. I ragazzi di Repawn assicurano che maggiori dettagli sulla prima stagione verranno rilasciati nelle prossime settimane con una trasmissione dedicata, molto probabilmente via Twitch.

Si guarda allora al presente e a come migliorare le prestazioni di Apex Legends con piccoli accorgimenti. Non a caso il community manager di Respwn Entertainment, Jay Frechette, è intervenuto su Reddit per ufficializzare l’arrivo di una nuova patch nel corso della prossima settimana. Il fix andrà a migliorare la stabilità, le performance e la qualità dell’esperienza utente su tutte le piattaforme. Nello specifico, si focalizzerà sui problemi di crash riscontrati da numerosi giocatori. Proprio per questo, il buon Frechette invita tutti i giocatori a fornire la maggior quantità di informazioni possibili quando segnalano un errore di sistema.

In Apex Legends i feedback dell’utenza saranno preziosissimi. Personalmente ho trovato molto tempestivo il servizio di assistenza messo a punto dalla compagnia americana. Quando incapperete in un errore, potete fiondarvi a questo indirizzo indicando la piattaforma su cui giocate, il nickname, l’azione che si stava compiendo quando si è verificato il problema e la configurazione hardware (per i giocatori su PC). Sarebbe consigliabile arricchire il tutto con uno screenshot o addirittura un video.

Jay Frechette ha rassicurato l’utenza di Apex Legends anche sull’annoso problema dei cheater. Si tratta di quei giocatori scorretti che ricorrono a trucchi pur di vincere una partita. Da quando è stato lanciato, sono già stati identificati e sospesi ben 16.000 cheater. Il team continuerà ad impegnarsi per tenere a bada il fenomeno, mentre i giocatori sono invitati ad inviare le segnalazioni al supporto.

Nel frattempo potete sempre organizzare intense partite e farvi nuovi amici iscrivendovi al gruppo Apex Legends Italia Group, senza dimenticare di lasciare un “big like” alla pagina Apex Legends – Italia.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.