Il vero pilot de Il Trono di Spade avrebbe distrutto la serie HBO, 4 differenze sostanziali con l’episodio originale

Svelato il copione del vero pilot de Il Trono di Spade, il primo episodio della serie era molto diverso e avrebbe sicuramente rovinato la storia: ecco 4 differenze sostanziali.

8
CONDIVISIONI

Il vero pilot de Il Trono di Spade non è mai andato in onda, e se la HBO ha preso questa decisione c’è un motivo. L’episodio originale avrebbe completamente distrutto la serie, e prova di ciò, online è stato divulgato un copione in cui si leggono ben quattro sostanziali differenze tra il pilot finale e quello inizialmente concepito. Gli showrunners David Benioff e D.B. Weiss non erano molto soddisfatti del risultato, perciò decisero di riscrivere e girare nuovamente l’episodio che sarebbe diventato la première della serie.

L’Huffington Post è andato a scovare il vero pilot de Il Trono di Spade e noi siamo in grado di svelarvi quattro differenze con l’episodio andato in onda.

1. Gli Estranei parlavano una loro lingua. In entrambe le versioni, i Guardiani della Notte sono di pattuglia quando uno di loro – Will – scorge numerosi cadaveri. Quando chiama i compagni per avvertirli, i corpi sono spariti. Nella première di HBO, Will viene graziato dagli Estranei che hanno compiuto il massacro. Nel vero pilot de Il Trono di Spade, invece, l’uomo sopravvivere arrampicandosi in un albero. Lì ascolta una sorta di linguaggio arcaico: sono gli Estranei che parlano tra loro. Se questo particolare fosse rimasto anche nel primo episodio, probabilmente i White Walkers non avrebbero avuto la stessa aura di mistero.

2. Daenerys era molto diversa. Nell’episodio pilota di HBO, la madre dei Draghi appare subito come una figura sottomessa; viene costretta dal fratello a unirsi in matrimonio con Khal Drogo, che la prima notte di nozze la violenta. Tuttavia, il vero pilot de Il Trono di Spade racconta un’altra storia. Daenerys si sposa con serenità, anzi ride di fronte al linguaggio primitivo di Drogo. Inoltre, in questa versione il personaggio è interpretato da Tamzin Merchant e non da Emilia Clarke.

3. Anche Catelyn Stark era interpretata da un’altra attrice. La premiere di HBO mostra il forte legame tra Ned e sua moglie Catelyn. La Stark supporta e sostiene il marito, ma nel pilot mai trasmesso le cose sono completamente diverse. Prima del cast della Fairley, Jennifer Ehle interpretava Catelyn Stark. In una scena, la donna è più rigida, e spingeva Ned a dirigersi verso Approdo del Re in modo che la figlia Sansa possa sposarsi con l’erede della casata Lannister, Joffrey.

4. Il pilot de Il Trono di Spade non chiariva il legame tra Cersei e Jaime. Nella premiere di HBO, lo spettatore apprende che Jaime e Cersei non solo sono fratello e sorella, ma hanno una relazione sessuale – verranno colti in flagrante da un giovane Bran Stark alla fine dell’episodio. Il pilot mai andato in onda, invece, mostra un Jaime molto più possessivo che costringe Cersei ad avere un rapporto sessuale. Un fatto curioso: in questa versione, Cersei nota una piuma sulla statua di Lyanna Stark nella cripta a Grande Inverno, e chiede a un’ancella di bruciarla. In uno dei teaser de Il Trono di Spade 8, questa piuma riappare e sembra avere un ruolo cruciale.

L’ottava e ultima stagione della serie debutta il 14 aprile.

Lascia un commento: