Josh Brolin entra nel cast di Dune

L'attore, protagonista di Avengers come Thanos, toglie le vesti della Marvel per entrare nel mondo della fantascienza.

4
CONDIVISIONI

Il cast di Dune si arricchisce ulteriormente, con l’arrivo di Josh Brolin. Dopo aver ricoperto il ruolo di Thanos in Avengers: Infinity War ed Avengers: Endgame, che uscirà nei nostri cinema nei prossimi mesi, Josh Brolin torna a lavorare con Villeneuve dopo quasi 4 anni da Sicario, stavolta nelle vesti di Gurney Hallek, personaggio che nel 1984 era stato interpretato da Patrick Stewart.

Remake del Dune del 1984, diretto da David Lynch, il film con Josh Brolin vedrà la regia di Denis Villeneuve, che già aveva curato la regia di Arrival, ed avrà la sceneggiatura del premio Oscar Eric Roth, famoso per aver lavorato i film come Forrest Gump ed Il Curioso Caso di Benjamin Button. Come la pellicola originale di David Lynch, Dune sarà basata sull’ omonimo romanzo fantascientifico di Frank Herbert. La produzione invece inizierà il prossimo febbraio presso gli stessi studios che hanno visto la realizzazione di Blade Runner 2049, sequel della celebre pellicola Blade Runner.

Oltre a Josh Brolin, il cast di Dune prevede nomi degni di nota: ad avere il ruolo del protagonista Paul Atreides sarà Timothée Chalamet, collega sul set di Rebecca Ferguson (Lady Jessica, madre di Paul Atreides), Oscar Isaac (Leto Atreides, padre di Paul), Charlotte Rampling (Reverenda Madre Gaius Helen Mohiam), Dave Bautista, Stellan Skarsgard (Barone Harkonnen) e Javier Bardem (Stilgar), Zendaya (Chani, la ragazza amata da Paul).

La trama in Dune non vedrà particolari differenze con il film del 1984.  Al centro della storia raccontata in Dune ci sarà la storia di Paul Atreides e la sua famiglia, che accetta il controllo del pianetad di Arrakis, logo dal quae proviene la spezia melange. Quando il controllo di questo pianeta desertico gli viene contestato da altri famiglie nobiliari, che tradiranno la famiglia Atreides, Paul guisi metterà a capo di una ribllione per riprendere il controllo di Arrakis.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.