Brucia i tempi EMUI 9 su Huawei Mate 20 Lite: segnalazioni dal 14 febbraio in Italia

Grandi novità per gli utenti che dispongono dello smartphone, almeno per quanto riguarda il modello no brand

20
CONDIVISIONI

Ci sono importanti segnalazioni che dobbiamo prendere in esame a partire da oggi 14 febbraio per tutti coloro che sono ansiosi di toccare con mano l’aggiornamento con EMUI 9 e Android Pie a bordo del cosiddetto Huawei Mate 20 Lite. In anticipo rispetto alle ultime previsioni (basti pensare che TIM, per il suo modello brandizzato, ci aveva parlato di rilascio ad aprile, come potrete notare dal nostro articolo della scorsa settimana), posso finalmente annunciare che i primi utenti no brand stanno iniziando a ricevere la notifica per procedere con il download direttamente via OTA.

Si tratta più in particolare dell’aggiornamento B150, forse già contenente la patch di febbraio, che si spera possa archiviare una volta per tutte un problema molto diffuso qui da noi. Mi riferisco al messaggio di errore che appare quando si prova a far leggere una memoria esterna al device. Fatto sta che l’aggiornamento con EMUI 9 per Huawei Mate 20 Lite ha un peso pari a circa 3,5 GB, ragion per cui consigliamo a tutti di procedere solo se la batteria dovesse avere almeno l’80% di carica residua. Sarebbe anche il caso di appoggiarsi ad una buona connessione WiFi.

Insomma, una vera e propria rivoluzione rispetto al modo in cui siamo abituati ad utilizzare il device fino a questo momento, anche se è probabile che si debba attendere qualche giorno prima che avvenga la distribuzione su larga scala dell’aggiornamento Android Pie per i vari Huawei Mate 20 Lite che sono in distribuzione in Italia. Insomma, armiamoci tutti di tanta pazienza.

Anche a voi è arrivata la notifica per procedere via OTA con il download? Fateci sapere, magari commentando con le vostre impressioni dopo aver effettuato il download dell’aggiornamento con EMUI 9 per Huawei Mate 20 Lite, alla luce delle segnalazioni che sono emerse in Rete nel primo pomeriggio di oggi 14 febbraio qui in Italia.

Commenti (4):

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.