Per il 20 febbraio lo Xiaomi Mi9, sfida frontale con Galaxy S10

Lo Xiaomi Mi9 non teme il Galaxy S10: presentazione fissata per il 20 febbraio

Lo Xiaomi Mi9 è tra gli smartphpne top di gamma più attesi di questo periodo: a dispetto di quanto qualcuno potrebbe pensare, l’autorevolezza e la popolarità di questo marchio sono cresciuti esponenzialmente anche in Europa, dove ha saputo farsi conoscere ed apprezzare, ed ecco il motivo per il quale siamo qui a parlarvene con un certo entusiasmo.

Il device è pronto per sfidare a volto scoperto i Galaxy S10 (che quest’anno saranno accompagnati anche dal Galaxy Fold, il primo smartphone pieghevole di casa Samsung, che immaginiamo avrà addosso tutti gli occhi puntati), tant’è che la sua presentazione è fissata per il 20 febbraio, nello stesso giorno dell’antagonista, anche se in luoghi differenti (il primo in Cina, il secondo in California).

Il produttore non sembra temere il blasone del rivale sudcoreano, che ricordiamo essere il primo OEM di smartphone al mondo, cui fa seguito Apple ed in terza posizione Huawei. Dopo aver dato vita alla linea ‘Redmi’, orfana del main brand ‘Xiaomi’, il colosso cinese ha deciso di puntare esclusivamente sulla fascia alta del mercato, consolidando l’appeal delle gamme Mi e Mi MIX. Le cose sono andate molto bene con i rappresentati dello scorso anno, lo Xiaomi Mi8, con le rispettivamente varianti premium ‘Pro’e ed ‘Explorer Edition’, e con l’ottimo Xioami Mi MIX 3, dotato di un meccanismo a scorrimento per la comparsa della fotocamera frontale.

Tutto quel che sappiamo sul conto dello Xiaomi Mi9 è che monterà un sistema di fotocamera tripla sul posteriore, e che sarà accompagnato anch’esso dalla versione ‘Explorer Edition‘, per aumentare ancora di più la propria appetibilità. Il dispositivo dovrebbe fare bene anche dal punto di vista del design, che ricordiamo per l’occasione essere stato affidato allo stesso progettista dello stimato Xiaomi Mi6. Non sembra mancherà proprio niente allo Xiaomi Mi9, che verrà presentato tra circa una settimana.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.