Non più a febbraio Android Pie per Samsung Galaxy S8, un altro rimando

L'ex portabandiera 2017 riceverà l'aggiornamento alla prossima distribuzione Android a partire da marzo

20
CONDIVISIONI

Se siete in possesso del Samsung Galaxy S8 vi starete senz’altro chiedendo quando il vostro dispositivo riceverà la versione finale di Android 9.0 Pie. Vorremmo potervi dare indicazioni precise e dettagliate, ma purtroppo possiamo limitarci a dirvi che febbraio molto probabilmente salterà, e che l’aggiornamento alla prossima major-release non sarà disponibile per l’ex portabandiera 2017 prima del mese di marzo (lo riporta la stimata fonte ‘galaxyclub.nl‘). Non è passato troppo tempo da che è stata rilasciata la terza beta (che ha dato, peraltro, riscontri molto positivi sulla tenuta del dispositivo), cui ne seguirà quasi certamente una quarta prossimamente, prima di dare spazio all’iterazione pubblica.

Un passaggio di consegna che sta impiegando un po’ più tempo del previsto per la sua effettuazione, ma che tuttavia dovrebbe rivelarsi più corto dell’intervallo richiesto dal Galaxy S7, che ricevette Android Oreo 8.0 solo a primavera inoltrata, quando ormai le giornate si erano allungate ed il caldo prendeva il sopravvento sul freddo. Un epilogo diverso sarà riservato al Samsung Galaxy S8 nell’ambito dell’aggiornamento ad Android 9.0 Pie, che ricordiamo sarà puntellato dalla nuova One UI (un ulteriore motivo per sperare che l’upgrade arrivi il prima possibile). Il ritardo che scandì l’arrivo dell’allora nuova distribuzione Android relativamente ai Galaxy S7 avrà indotto il produttore asiatico a rivederne i tempi per i Samsung Galaxy S8, per cui l’aggiornamento verrà rilasciato comunque prima, pur non rispettando il timing che era stato dato per la fine dell’anno.

L’importante è che il produttore asiatico consegni un pacchetto degno di questo nome, poco importa attendere qualche settimana in più affinché questo avvenga senza intoppi (almeno crediamo che la stragrande maggioranza dei possessori ragioni in questi termini, piuttosto che vedere rovinato il proprio dispositivo da un firmware troppo poco ottimizzato per la fretta del rilascio). Cosa ne dite?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.