Amabile lunedì per Samsung Galaxy Note 9 TIM: Android Pie disponibile

Per nulla in ritardo il Samsung Galaxy Note 9 brand TIM: dall'11 febbraio con Android Pie

7
CONDIVISIONI

Un lunedì decisamente dolce per i proprietari del Samsung Galaxy Note 9 brand TIM, che si saranno visti recapitare (cosa che succederà in breve tempo anche per tutti quelli che non hanno ancora ricevuto la notifica OTA di aggiornamento) l’upgrade all’ultima distribuzione Android 9.0 Pie, già disponibile da qualche giorno nell’ambito dei modelli no brand Italia e serigrafati Vodafone.

Un’attesa che si è dimostrata più corta del previsto, e che ha premiato gli utenti che, a dispetto di quanto si dica in giro, hanno deciso di puntare sulla versione del phablet di ultima generazione marchiata dall’operatore blu. Un atto di fiducia che è stato degnamente ripagato da TIM, che ha rilasciato per il Samsung Galaxy Note 9 di propria gestione il tanto chiacchierato aggiornamento, che ormai non ha affatto bisogno di presentazioni (ne avrete tutti sentito parlare, per lo più con accezione positiva).

Il pacchetto in questione porta la sigla ‘N960FXXU2CSA2‘, con CSC ‘N960FTIM2CSA2’, CHANGELIST ‘15135523’ e build date risalente al 7 gennaio scorso. La patch di sicurezza resta quella del 1 gennaio, in attesa le cose si smussino per la ricezione di quella di febbraio, di cui vi abbiamo parlato in questo articolo circa i dettagli delle vulnerabilità messe a tacere nel corso del mese appena passato.

Come sempre, è disponibile il link al download diretto, anche se sarebbe preferibile attendere la notifica OTA, per non correre rischi inutili (dal momento che dovrebbe arrivarvi in questi minuti, non vediamo perché mettere al repentaglio il funzionamento del vostro Samsung Galaxy Note 9 TIM, visto che l’installazione manuale richiederebbe l’esecuzione di passaggi non complicati, ma che comunque ledono la politica interna del produttore asiatico). Un bilancio molto positivo per questo modello, che accoglie, insieme ad Android 9.0 Pie, anche la nuova interfaccia One UI, da molti preferita alla vecchia TouchWiz. Voi cosa ne dite?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.