Come seguire in diretta i Grammy Awards 2019 il 10 febbraio: nomination, ospiti ed esibizioni con Lady Gaga tra i favoriti

Tempo della notte dei Grammy Awards 2019 domenica 10 febbraio: nomination, ospiti, esibizioni e tutto quello che c'è da sapere su quest'edizione

26
CONDIVISIONI

Archiviata la pratica Sanremo, per gli appassionati di musica si apre quella dei Grammy Awards 2019 il 10 febbraio: il 61° appuntamento con l’assegnazione dei grammofoni d’oro da parte della Recording Academy avrà luogo questa domenica allo Staples Center di Los Angeles, che ha ospitato 14 delle ultime 15 edizioni del premio, con la cantante vincitrice di 15 Grammy e 29 volte in nomination Alicia Keys chiamata a condurre la serata.

La cerimonia, che lo scorso anno si era tenuta a New York, torna nella sua sede naturale con un’edizione che ha visto la novità delle quattro categorie principali (Record of the Year, Album of the Year, Song of the Year e Best New Artist) aperta alla partecipazione di otto candidati, invece dei classici cinque.

I Grammy Awards 2019 vedranno alternarsi sul palco i vincitori degli iconici ed ambitissimi grammofoni nelle principali sezioni – ovviamente saranno proclamati nelle tre ore di diretta solo alcuni dei trionfatori tra le ben 84 categorie del premio – ma la cerimonia intratterrà il pubblico anche con momenti di autentico spettacolo, come l’annunciato duetto tra Lady Gaga e Mark Ronson in Shallow, colonna sonora del film A Star Is Born (non ci sarà Bradley Cooper ad accompagnarla perché impegnato a Londra per i BAFTA Awards, ma la coppia si esibirà ai prossimi Oscar). Non ci sarà invece Ariana Grande, che per divergenze artistiche con la produzione, raccontate a ridosso dell’uscita del nuovo album Than U Next, ha preferito disertare in forma di protesta, ritenendo svilita la sua professionalità a causa delle imposizioni degli organizzatori. Come lei hanno rifiutato di esibirsi anche gli altri nominati al premio Kendrick Lamar, Drake e Childish Gambino, per motivi che non sono stati resi noti. Grande assente, sebbene tra i nominati, anche Taylor Swift.

Le nomination ai Grammy Awards 2019 sono state rese note lo scorso 7 dicembre e secondo i pronostici della critica internazionale i favoriti per la vittoria dei premi principali sono Lady Gaga, Dua Lipa, Taylor Swift, Camila Cabello, Post Malone, Kendrick Lamar e Cardi B. Alcuni di loro, in versione solista o insieme ad altri artisti, saranno sul palco di Los Angeles per esibirsi con i brani in gara o in altre performance: ecco l’elenco dei performer della serata, che sarà aperta da un’esibizione di Camila Cabello.

Bandi Carlile; Camila Cabello, J Balvin, Young Thug, Ricky Martin e Arturo Sandoval; Cardi B; Dan + Shay; Diana Ross; Dolly Parton, Little Big Town, Maren Morris, Kacey Musgraves, Katy Perry, Linda Perry, Miley Cyrus; H.E.R.; Janelle Monáe; Shawn Mendes; Jennifer Lopez; Lady Gaga e Mark Ronson; Dua Lipa e St. Vincent; Travis Scott; Chloe x Halle; Yolanda Adams, Fantasia e Andra Day (omaggio ad Aretha Franklin); Post Malone; Red hot Chili Peppers.

Come sempre, saranno tanti gli artisti chiamati a fare da “presenter”, ovvero ad annunciare i vincitori sul palco. Ecco la lista degli attori, musicisti, celebrità attesi sul palco ad accogliere i trionfatori.

Alessia Cara; Anna Kendrick; Bob Newhart; BTS; Cedric The Entertainer; Charlie Wilson; Eva; Jada Pinkett Smith; John Mayer; Julian Edelman; Kane Brown; Kelsea Ballerini; Leon Bridges; Luke Combs; Meghan Trainor; Nina Dobrev; Smokey Robinson; Swizz Beatz; Wilmer Valderrama.

Qualche giorno fa una presunta lista di vincitori dei Grammy 2019 è apparsa in rete, apparentemente trapelata dal sito ufficiale dell’Academy, ma è stata subito smentita dagli organizzatori.

Ecco i candidati per le categorie più ambite: si ricorda che la differenza tra le categorie “Record dell’anno” e “Canzone dell’anno” sta nel fatto che la prima premia gli interpreti, mentre la seconda i compositori dei brani.

Album dell’anno

Invasion of Privacy, Cardi B
By the Way, I Forgive You, Brandi Carlile
Scorpion, Drake
H.E.R., H.E.R.
Beerbongs & Bentleys, Post Malone
Dirty Computer, Janelle Monae
Golden Hour, Kacey Musgraves
Black Panther: The Album, Featuring Kendrick Lamar

Record dell’anno

I Like It, Cardi B, Bad Bunny & J Balvin
The Joke, Brandi Carlile
This is America, Childish Gambino
God’s Plan, Drake
Shallow, Lady Gaga and Bradley Cooper
All The Stars, Kendrick Lamar and SZA
Rockstar, Post Malone feat. 21 Savage
The Middle, Zedd, Maren Morris and Grey

Canzone dell’anno

All The Stars, Kendrick Duckworth, Mark Spears, Al Shuckburgh, Anthony Tiffith e Solana Rowe
Boo’d Up, Larrance Dopson, Joelle James, Ella Mai e Dijon McFarlane
God’s Plan, Aubrey Graham, Daveon Jackson, Brock Korsan, Ron Latour, Matthew Samuels e Noah Shebib.
In My Blood, Teddy Geiger, Scott Harris, Shawn Mendes e Geoffrey Warburton
The Joke, Brandi Carlile, Dave Cobb, Phil Hanseroth e Tim Hanseroth
The Middle, Sarah Aarons, Jordan K. Johnson, Stefan Johnson, Marcus Lomax, Kyle Trewartha, Michael Trewartha e Anton Zaslavski
Shallow, Lady Gaga, Mark Ronson, Anthony Rossomando e Andrew Wyatt
This Is America, Donald Glover e Ludwig Göransson

Le immagini dalle prove per i Grammy Awards 2019 mostrano come saranno disposti in platea alcuni degli artisti presenti, con Gaga accanto a Katy Perry e Miley Cyrus vicina alla sua madrina Dolly Parton con cui si esibirà durante la serata.

La diretta dei Grammy Awards 2019 inizia alle 20 ora locale, le 5 di mattina in Italia, in esclusiva su CBS. Nessuna rete italiana ha acquistato i diritti per la messa in onda, dunque sarà possibile seguirne gli sviluppi dall’Italia attraverso i canali social della Recording Academy e dei Grammy, che trasmetteranno in diretta streaming la parte relativa all’arrivo delle star sul tappeto rosso. La testata americana E!Online trasmetterà uno speciale dal red carpet per raccontare le due ore precedenti l’inizio della cerimonia con Ryan Seacrest e Giuliana Rancic.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.