Achille Lauro contro Valerio Staffelli a Sanremo: “Ti meriti il Tapiro, sei il tonno più grande d’Italia”

Il rapper spiega che la Rolls Royce è una macchina, non una droga come sostiene l'inviato, e gli animi si infiammano

3
CONDIVISIONI

Nelle infuocate giornate di Sanremo, dopo le polemiche sul presunto plagio e sui riferimenti alla droga nel brano Rolls Royce, troviamo un Achille Lauro contro Valerio Staffelli in un crescendo di nervosismo. L’inviato di Striscia la Notizia ha raggiunto il giovane rapper a Sanremo per consegnargli il Tapiro d’Oro, ma ha incontrato la ferma opposizione dell’artista che si è dimostrato infastidito.

Staffelli esordisce andando dritto al punto: «Siamo venuti a portarle il Tapiro perché abbiamo visto che lei ha portato al Festival questa canzone che è un inno all’ecstasy», e Achille Lauro risponde: «Mi sembra una cosa alquanto surreale e ridicola, dovrei darlo io a te il Tapiro». A quel punto l’inviato di Striscia la Notizia incalza: «Mi sono informato, lei si intende di ecstasy perché ha fatto il pusher». Gli animi, dunque, si infiammano e un attrito pone Achille Lauro contro Valerio Staffelli, con toni che si alzano e una tensione palpabile.

Il rapper risponde: «Anziché dire queste scemenze per farti pubblicità dovresti guardare tutto ciò che c’è dietro, dovresti considerare la musica e l’arte. La Rolls Royce è una macchina, non una droga». Staffelli insiste e ricorda il marchio “Rolls Royce” presente sulle pasticche di ecstasy e Achille Lauro ripete nuovamente che il brano parla di ricchezza, e la Rolls Royce è intesa come uno status symbol. L’inviato di Striscia la Notizia ritorna a più riprese sulla parola “droga”, e a quel punto il rapper risponde e alza il tiro: «Sei un ignorante, meriteresti tu il Tapiro per essere il tonno più grande d’Italia».

Il servizio del programma di Antonio Ricci continua mentre il rapper esce fuori per andare alla macchina, ma l’inviato lo tallona per ricordargli che una tale canzone non può essere presentata a Sanremo così come non si può parlare di droga nelle scuole. Le telecamere di Striscia la Notizia mostrano Achille Lauro contro Valerio Staffelli anche nel momento in cui sale sulla macchina, intento a replicare continuamente alle accuse dell’inviato: «Ma quale ecstasy? Fai solo ridere, sei ridicolo».

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.