Anche Eddie Vedder a Collisioni Festival nel 2019, info e biglietti in prevendita per la data a Barolo

Eddie Vedder a Collisioni Festival 2019, confermato il concerto dopo le indiscrezioni trapelate nelle ultime ore.

2
CONDIVISIONI

Dopo le voci insistenti di un possibile approdo a Barolo della voce dei Pearl Jam, è confermato il concerto di Eddie Vedder a Collisioni Festival nel 2019.

L’indiscrezione, già riportata da Rockol, è stata resa ufficiale nelle prime ore della mattinata del 6 febbraio, con partenza delle prevendite dei biglietti in programma per le ore 13 della stessa giornata.

La data è in programma per il 17 giugno 2019 e in occasione della nuova edizione di Collisioni Festival a Barolo, per la quale sono già stati annunciati diversi nomi di artisti internazionali che si alterneranno sul palco della manifestazione che di anno in anno sta assumendo un’importanza sempre maggiore.

I biglietti per il concerto saranno consegnati secondo le modalità abituali, con consegna tramite corriere espresso e con ritiro sul luogo dell’evento. In questo secondo caso, è necessario esibire la ricevuta ottenuta al momento dell’acquisto e un proprio documento d’identità valido. In caso di ritiro da parte di terzi, è necessario produrre regolare delega con firma e documento del delegante e del delegato al ritiro. Disponibile anche la modalità di stampa da casa.

Quello in programma a Collisioni non sarà l’unico concerto in Italia della voce dei Pearl Jam, che sarà in questo paese già il 15 giugno per l’immancabile tappa a Firenze Rocks, manifestazione della quale è vecchia conoscenza, dal momento che era già stato ospite nel 2017.

Si tratta della seconda volta di Vedder come solista, già in Italia nel 2017 senza il gruppo. La sua carriera a una sola voce è iniziata con l’album rilasciato nel 2017 e legato alla colonna sonora del film Into the Wild, per il quale si è aggiudicato il Golden Globe per il brano Guaranteed. Del 2012 Ukulele Songs, con il quale ha ricevuto la nomination ai Grammy Awards come Best Folk Album mentre nel 2017 è stato inserito nella Rock and Roll Hall of Fame come membro dei Pearl Jam nel 2017.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.