La puntata di Adrian di Celentano del 4 febbraio è l’ultima di lunedì, l’arrivo di Montalbano cambia la programmazione

In fuga da Montalbano, la quarta puntata di Adrian di Celentano del 4 febbraio sarà l'ultima prima del passaggio al martedì per evitare il tracollo definitivo...

160
CONDIVISIONI

Prosegue su Canale5, nonostante il calo verticale degli ascolti, la programmazione della serie-evento che tanto evento poi non si è rivelata: la puntata di Adrian di Celentano del 4 febbraio sarà però l’ultima in onda di lunedì, perché l’arrivo di Montalbano su Rai1 con due nuovi film ha imposto un cambiamento della programmazione dello show del Molleggiato.

Visto l’andazzo dell’Auditel, Canale5 vuole evitare l’umiliazione definitiva per Adrian e dunque corre ai ripari, cambiandone la collocazione in palinsesto nella settimana dell’atteso ritorno del Commissario Montalbano.

Dalla prossima settimana Adrian andrà in onda di martedì e non più di lunedì, per sfuggire alla sfida con Rai1 che era già persa in partenza (La Compagnia del Cigno ha già battuto Celentano tre serate su tre) e avrebbe visto lo scontato trionfo della serie dei record di Rai1.

L’ammiraglia Rai trasmetterà due nuovi episodi in prima tv assoluta de Il Commissario Montalbano l’11 e 18 febbraio (“L’altro capo del filo” e “Un diario del ’43”, presentati da Zingaretti in conferenza stampa), mentre Canale5 abbandonerà il campo spostando Adrian a martedì 12 e 19 febbraio. Non è chiaro (ma probabile) se poi le restanti puntate torneranno in onda al lunedì: la serie animata creata, scritta e diretta da Celentano prevede infatti ben nove appuntamenti.

Continua così, in modo piuttosto deludente rispetto alle attese e a fronte di una promozione decisamente invasiva, la programmazione di Adrian su Canale5: la serata dedicata a Celentano è sempre divisa tra un’anteprima in diretta dal teatro Camploy di Verona – dai tempi sempre più allungati nella speranza di racimolare qualche spettatore in più attirandolo con l’incognita della presenza sempre incerta del Molleggiato – e una puntata del cartone animato realizzato con la collaborazione di Milo Manara, che però ha preso le distanze dal progetto dopo le polemiche che hanno accompagnato le prime due puntate.

Intanto il Codacons ha presentato all’Autorità per le comunicazioni e alla Procura di Roma un esposto contro il volume degli spot pubblicitari di Adrian, accusati di superare di gran lunga i tetti massimi previsti dalla normativa vigente, dopo aver realizzato una comparazione con gli altri spot trasmessi dalla stessa rete. Un triste epilogo per un progetto su cui Mediaset aveva ben altre aspettative.

Lascia un commento: