Di nuovo attuali i problemi di Ghost Touch per Asus ZenFone 2: costi necessari per risolverli

Questione nuovamente attuale e, in quanto tale, da analizzare più da vicino oggi 4 febbraio qui in Italia

13
CONDIVISIONI

Sono trascorsi ormai diversi anni dal lancio sul mercato del cosiddetto Asus ZenFone 2 e, come si può immaginare, alcuni problemi sono all’ordine del giorno con lo smartphone. Mentre alcuni rappresentano delle novità, al punto che in tanti si stanno chiedendo quale sia la giusta valutazione dell’usato (qui trovate il nostro ultimo bollettino in merito), altri invece sono dei veri e propri classici intramontabili. Con buona pace per coloro che credevano di esserseli messi una volta per tutte alle spalle.

In particolare, da un po’ di tempo a questa parte sono aumentate a dismisura le segnalazioni da parte di coloro che hanno riscontrato problemi con il cosiddetto fenomeno del Ghost Touch. Un tempo bastava sfruttare la garanzia per ottenere la riparazione gratuita del problema legato al display dello stesso Asus ZenFone 2, ma è chiaro che a distanza di oltre tre anni dal lancio sul mercato dello smartphone la situazione stia cambiando. Come stanno le cose? Quanto costa un eventuale intervento privato per mettersi alle spalle l’anomalia.

Secondo alcune ricerche che ho avuto modo di portare avanti di recente, il prezzo da sostenere dovrebbe aggirarsi attorno ai 35 euro, considerando sia il valore del pezzo da sostituire, sia la manodopera. Qualora l’anomalia per il vostro Asus ZenFone 2 dovesse risultare bloccante e, allo stesso tempo, non abbiate ancora intenzione di cambiare smartphone, allora una soluzione di questo tipo potrebbe fare al caso vostro. Considerando anche quanto sia diffuso il problema portato oggi alla vostra attenzione.

Che ne pensate? Ritenete che valga la pena spendere una cifra simile per allungare il ciclo di vita del vostro Asus ZenFone 2, o al contrario potrebbe essere arrivato il momento giusto per passare ad un altro smartphone? Diteci che ne pensate lasciando un commento qui di seguito.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.