Ben 29 app infette per fotocamera, che potreste aver installato

Potreste aver installato dal Play Store una o più di queste 29 app infette dedicate alla fotocamera, controllate subito

1
CONDIVISIONI

Quella delle app infette che popolano il Play Store è una piaga cui prima o poi si dovrà ovviare con metodi drastici: i cyber-delinquenti ne inventano di ogni per inoculare i propri malware all’interno di programmi apparentemente innocui, ma che in realtà rubano dati, o provocano la sottoscrizione agli abbonamenti a pagamento più svariati, senza che gli utenti possano in alcun modo accorgersene prima che la frittata sia fatta. Proprio ieri vi avevamo parlato delle app infette appartenenti alla categoria ‘beauty camera‘, in genere scaricate da chi ha il pallino dei selfie per ritoccare i propri auto-scatti.

Se ieri, in questo articolo, eravamo entranti più nel dettaglio circa il funzionamento di tali mele marce, quest’oggi abbiamo per voi pronta la lista al completo delle app infette in questione: ricordiamo che il maggior quantitativo di download risulta geolocalizzato nel territorio indiano (in totale si parla di più di un milione di installazioni), ma questo non significa che anche in Italia qualcuno non abbia potuto installarne. Ecco perché è importante prendere subito visione della lista, affinché si possa procedere ad una rapida scansione delle applicazioni installate sul proprio smartphone Android, in modo da disinstallare eventualmente quelle ritenute sospette (o bollate come virus, se figuranti nell’elenco).

Sono ben 29 le app infette della categoria fotocamera, contenenti algoritmi per la riproduzione insistita di pubblicità volte a carpire informazioni personali, anche sensibili (come nel caso della galleria con tutti i propri scatti), ed ad innescare truffe non troppo sofisticate (iscrizione non richiesta a servizi di abbonamento a pagamento). Installate soltanto applicazioni conosciute, e non prima di aver verificato l’identità dello sviluppatore, e di aver dato uno sguardo alle recensioni degli utenti (questi consigli valgono in ogni caso, non solo per questo specifico). Dubbi o domande? Restiamo a vostra disposizione.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.