Letteralmente rinato Huawei P9 Lite con batteria sostituita: gli ultimi dati raccolti

Ottimi riscontri da parte degli utenti interessati a restare ancora a lungo con lo smartphone Android

35
CONDIVISIONI

Torniamo a parlare sul nostro magazine di uno smartphone ancora oggi molto amato dagli utenti italiani, vale a dire il cosiddetto Huawei P9 Lite. Al momento non sappiamo se e quando ci saranno ulteriori aggiornamenti per lo smartphone lanciato sul mercato quasi tre anni fa, al punto che ad oggi l’ultima patch ufficiale per questo dispositivo risale ormai allo scorcio finale del 2018 (qui trovate qualche altra informazione in merito). Dopo l’ottimismo iniziale post download, possiamo dire che la patch B505 fa restare il pubblico su livelli di consumo tutto sommato simili a quelli precedenti.

Tutto questo per dire cosa? Difficilmente in futuro andrete incontro ad un aggiornamento in grado di migliorare a lungo termine la situazione del vostro Huawei P9 Lite, in riferimento alla durata della batteria. Il device è ormai datato ed un crollo di prestazioni sotto questo punto di vista è dovuto a questioni principalmente hardware, e non software. Dopo un certo numero di cicli di ricarica, dunque, non potete più aspettarvi miracoli dal produttore cinese.

Ora, in molti penseranno che sarà necessario arrendersi e magari passare ad altro smartphone. In realtà in Rete si trovano batterie originali a poco più di 10 euro e con circa 20 euro di manodopera (sempre che non vogliate affidarvi a qualche tutorial online) potrete operare la sostituzione. Morale della favola? Di recente ho raccolto diversi feedback da parte di utenti che parlano di un Huawei P9 Lite rinato dopo il cambio.

Insomma, con un prodotto originale arriverete senza troppi patemi alla soglia delle 5 ore di schermo. Un dato incoraggiante per tutti coloro che non sono ancora convinti di procedere con l’acquisto di una batteria sostitutiva. Da oggi 30 gennaio, secondo le informazioni raccolte dal sottoscritto, avrete sicuramente un motivo in più per provare questa strada.

Commenti (1):
Sergio

Riporto la mia esperienza. Con euro 7,50 ( comprese le spese di spedizione) ho acquistato una batteria originale Huawei prodotta nel febbraio 2019 e ho sostituito quella vecchia di due anni e mezzo ( che Accubattery dava degradata a 1600 mah) guardando vari tutorial su YouTube. Operazione abbastanza ostica, ma fattibile con pazienza e attrezzi giusti.
Il telefono è passato dalle 4 ore di schermo acceso alle 7 ore e 20 secondo Accubattery, con capacità ritrovata finalmente di oltre 2900 mah.
Più realisticamente Gsam battery segna un 6 ore e venti di schermo acceso stimato medio con carica al 100%.
Un ottimo risultato con costi quasi nulli!

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.