PIP per WhatsApp Web: come sollecitare l’arrivo della modalità

La modalità PIP arriva su WhatsApp Web per la fruizione pop-up dei video di YouTube, Facebook ed Instagram

7
CONDIVISIONI

Vi capita spesso di usare WhatsApp Web, ed anche di guardare con una certa frequenza video da alcune delle maggiori piattaforme? Ormai conosciamo tutti la modalità ‘PIP’ (picture-in-picture), che permette di visualizzare i propri filmati tramite una finestra pop-up di piccole dimensioni, in modo da continuare a fare anche altro all’occorrenza? Sappiate che dalla versione v0.3.2041 dell’applicazione web, potrete sfruttare il PIP per la fruizione dei contenuti video generati da YouTube, Facebook ed Instagram, così da vederli negli screenshot della galleria che troverete sotto.

La funzionalità vi interessa molto, ma non vi è ancora arrivata? Provate, per prima cosa, a pulire la cache della pagina web in questione, per poi riavviare il browser. Nel momento in cui vi scriviamo, gli unici filmati a funzionare sono quelli provenienti da YouTube, ma non escludiamo che le cose possano essere sistemate a giro stretto, a man mano che il roll-out diventi più capillare. Un altro piccolo intoppo consiste nel solo funzionamento della modalità picture-in-picture all’interno di WhatsApp Web, e non attraverso l’apposito client desktop (quello che richiede un’installazione separata). Nel giro di poco tempo non dovremmo più sentir parlare di questi problemi, che gli sviluppatori si preoccuperanno senz’altro di risolvere entro qualche settimana (volendo proprio esagerare).

Non crediamo ci sia bisogno di aggiungere ulteriori dettagli data l’immediatezza dell’argomento (naturalmente non escludiamo a priori la possibilità che qualcuno di voi possa contattarci per approfondimenti), trattandosi anche di un aggiornamento che si dispiegherà lato server, e che quindi non riguarderà direttamente i vostri personal computer (l’unica operazione che potreste fare è quella che vi abbiamo sopra indicato, in modo da sollecitare l’upgrade, ed ottenere prima la funzionalità). Naturalmente, in caso di problemi o di dubbi da voler chiarire, restiamo a disposizione (contattateci attraverso il box dei commenti qui sotto).

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.