Le Parole nuove di Einar Ortiz al Festival in un amore sofferto (testo)

Da Amici al Festival di Sanremo, Einar si presenta con l'inedito Parole nuove.

9
CONDIVISIONI

Parole nuove di Einar Ortiz è in gara al Festival di Sanremo 2019. Tra i 24 Campioni del Festival, ce ne sono 2 vincitori di Sanremo Giovani: Einar Ortiz e Mahmood. Quest’anno gareggiano nella categoria dei Campioni, unendosi ai Big scelti dalla commissione artistica della kermesse canora presieduta da Claudio Baglioni.

Ex Amici di Maria De Filippi – Einar era tra i concorrenti più apprezzati della scorsa edizione – il cantante è alla sua prima apparizione al Festival della Canzone Italiana dopo il trionfo nel contest Sanremo Giovani, in diretta TV a dicembre. La sua partecipazione, in quell’occasione fu segnata dal sospetto di brano non inedito. La sua Centomila volte, infatti, sembrava essere stata già eseguita pubblicamente in passato ma le verifiche della commissione non hanno portato alla sua esclusione dalla competizione.

Einar non solo non è stato squalificato ma ha anche vinto il circuito delle Nuove Proposte, guadagnando di diritto un posto al Teatro Ariston, tra i 24 Campioni in gara. Un’opportunità e un trampolino di lancio importante per far ascoltare il nuovo singolo, Parole nuove, il cui testo è stato affidato a A. Maiello, E. Palmosi, N. Marotta. Einar non compare tra gli autori: in questo Sanremo si limiterà all’interpretazione del pezzo che verrà incluso in un successivo progetto discografico da rilasciare dopo il Festival.

Su Sorrisi e Canzoni TV di questa settimana è disponibile il testo di Parole nuove di Einar, insieme a quelli degli altri 23 Campioni in gara. La “Bibbia” del Festival, così viene definito il numero del settimane interamente dedicato alla competizione, è in edicola da oggi!

TESTO Parole nuove

Parlo poco lo sai, soprattutto di te
Scrivo solo canzoni cosa vuoi sentirti dire
Che sono stanco di tutto e forse anche di me
Mi devi ancora un ritorno molto più di mille parole
Io che cerco una risposta anche quando non c’è
La superficialità dei tuoi sguardi mi uccide
E tu non lo sai, no tu non lo vedi
Quanto amore lasci mentre ti allontani
E giuro che se te ne vai non ti verrò a cercare
Camminerò lontano dal tuo cuore
Io giuro che se te ne vai cancellerò il tuo nome
Riscriverò l’amore con parole nuove
Riscriverò l’amore con parole nuove
Riscriverò l’amore con parole nuove
C’è chi dice che il tempo anestetizzi un ricordo
Ma qui c’è ancora il tuo odore che ricorda ogni notte il tuo corpo
E cerco ancora una risposta anche quando non c’è

La superficialità dei tuoi sguardi mi uccide
E tu non lo sai, no tu non lo vedi
Quanto amore lasci mentre ti allontani
E giuro che se te ne vai non ti verrò a cercare
Camminerò lontano dal tuo cuore
Io giuro che se te ne vai cancellerò il tuo nome
Riscriverò l’amore con parole nuove
Riscriverò l’amore con parole nuove
Riscriverò l’amore con parole nuove
Camminerò lontano dal tuo cuore
Senza far rumore, senza far rumore
Camminerò lontano dal tuo cuore
E scriverò l’amore con parole nuove
E giuro che se te ne vai non ti verrò a cercare
Camminerò lontano dal tuo cuore
E giuro che se te ne vai cancellerò il tuo nome
Scriverò l’amore con parole nuove

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.