Cambia radicalmente la valutazione dell’usato per Asus ZenFone 2 ad inizio 2019

Trend consolidato per lo smartphone Android, sia per chi vende, sia per chi cerca sempre l'occasione giusta

7
CONDIVISIONI

Il grande exploit che abbiamo avuto modo di apprezzare poco più di tre anni fa, dopo il lancio sul mercato dell’Asus ZenFone 2, ha fatto sì che in questo periodo ci siano molti utenti che stanno pensando di venderlo privatamente per recuperare qualche soldino, magari in vista dell’acquisto di uno smartphone più moderno. Chiariamoci subito, al dì là delle ovvie questioni anagrafiche, con relativa usura della batteria tanto per citare un elemento importante, chi ha pretese minime potrebbe anche pensare ad una soluzione del genere.

Ecco perché oggi 27 gennaio ho cercato di analizzare più nel dettaglio la questione, provando ad individuare il giusto prezzo sia per chi intende comprare, sia per chi vuole vendere e brancola nel buio con la valutazione dell’usato. Premettendo che mi sto interessando alla versione classica del device, quella con 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna, sono giunto alla conclusione che effettivamente potrebbe esserci una cifra congrua per entrambe le parti coinvolte nella negoziazione privata.

Alla luce di tutti i fattori appena indicati, è possibile ricavarci circa 60 euro dalla vendita di un Asus ZenFone 2 in questo particolare momento storico. Al massimo 70 euro qualora il device dovesse essere davvero in perfette condizioni hardware, software ed estetiche. Uno smartphone sicuramente “riuscito” per il produttore asiatico, ma che al contempo è stato abbandonato probabilmente troppo in fretta dal punto di vista degli aggiornamenti.

Se pensiamo ai più giovani o anche a coloro che sono più avanti negli anni, senza alcuna pretesa in termini di prestazioni ed in grado di accontentarsi degli standard comunque dignitosi che l’Asus ZenFone 2 riesce ancora adesso ad offrire, a mio avviso le valutazioni dell’usato sopra indicate potrebbero effettivamente accontentare tutti. Voi che ne pensate? Avete maturato considerazioni differenti in questo particolare mercato? Diteci la vostra nei commenti.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.