Altri tormenti per Asus ZenFone 3 con l’aggiornamento delle app: alcuni consigli

Uno studio approfondito su alcune importanti novità emerse in questi giorni per gli utenti interessati da una nuova anomalia

7
CONDIVISIONI

Sono trascorsi più di due anni da quando l’Asus ZenFone 3 ha fatto il suo esordio sul mercato italiano, ma ancora oggi ci sono tanti utenti legati al device, al punto che di tanto in tanto spuntano nuovi problemi che dobbiamo tenere in considerazione per non pregiudicare l’esperienza di utilizzo del device. Dopo aver analizzato la questione della macchia gialla con un apposito articolo, considerando il fatto che a detta di alcuni utenti da un po’ di tempo a questa parte è tornata ad apparire nei pressi dei bordi laterali, oggi 23 gennaio è importante concentrarsi su un’altra questione.

Nel dettaglio, non sono isolate le lamentele da parte di coloro che non riescono ad effettuare l’aggiornamento delle proprie applicazioni all’interno del Play Store. Per farvela breve, una volta individuato l’upgrade, pare che la normale procedura nemmeno parta, creando un forte senso di frustrazione per coloro che necessitano di tali upgrade. In attesa di una presa di posizione eventuale da parte del produttore sul nuovo problema riscontrato con Asus ZenFone 3, potete provare a seguire una procedura che sembra essere molto efficace in questo periodo.

A tal proposito, recatevi nelle Impostazioni, quindi selezionate la voce App e poi i tre puntini in alto a destra. A questo punto scegliete la voce “Reimposta preferenze app”. Seguendo questo semplice percorso, almeno in alcuni casi, i problemi riguardanti il download degli aggiornamenti per le app installate sull’Asus ZenFone 3 sono stati risolti. In alternativa provate a svuotare la cache, riavviandolo con POWER+VOL DOWN.

Per ora non mi sento di suggerirvi soluzioni più drastiche nel caso in cui abbiate riscontrato problemi del genere con il vostro Asus ZenFone 3, ma allo stesso tempo terrò gli occhi aperti nel caso in cui dovessero emergere ulteriori novità sotto questo punto di vista.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.