Occupata la scuola di Amici di Maria De Filippi dopo l’eliminazione di Marco voluta da Timor Steffens

Occupata la scuola di Amici di Maria De Filippi dopo l'eliminazione di Marco Alimenti.

9
CONDIVISIONI

È occupata la scuola di Amici di Maria De Filippi dopo l’eliminazione di Marco, fortemente voluta da Timor Steffens nel corso della puntata di sabato 19 gennaio.

I ragazzi si sono mobilitati per fare in modo che il compagno venga riammesso, amplificando la protesta tramite l’hashtag #fammistudiare che hanno anche stampato sulle maglie che hanno deciso di indossare in questi giorni.

La contestazione è partita a seguito delle modalità di esclusione impiegate dall’insegnante, che già settimane fa aveva deciso di interrompere le lezioni con Marco perché ritenuto non adatto al suo stile. La proposta di eliminazione è stata fortemente osteggiata da Veronica Peparini, che continuerà a seguire Marco come ballerino esterno.

Tutti i concorrenti della scuola hanno perciò deciso di entrare in sciopero e di non esibirsi fino all’accoglimento delle loro richieste, rifiutando così tutti i pezzi assegnati, dalle coreografie ai brani da cantare. Gli allievi chiedono che Marco sia riammesso dopo una settimana di lezione con Timor Steffens.

Il ballerino, infatti, ha dovuto lasciare la scuola dopo che l’insegnante di danza non lo aveva ritenuto all’altezza di continuare il suo percorso nella scuola. Questa regola dovrebbe essere estesa a tutti i partecipanti, in modo che una situazione del genere non possa più avere modo di verificarsi.

La ribellione al pongo-regolamento è quasi un tentativo di sopravvivenza per il programma di Canale5, ormai in fase di stanca da qualche anno. I colpi di scena sono sempre gli stessi e prevedibili, con docenti cattivi che vengono catturati da un improvviso slancio di talento e ritornano sui loro passi, oltre a esibizioni viste e riviste che negli anni sono diventate un consueto habitué.

Marco Alimenti, eliminato nella puntata di sabato, potrebbe quindi rientrare a furor di popolo dopo la presa di posizione dei suoi ex compagni che ne hanno richiesto la riammissione a gran voce. I prossimi giorni saranno quelli utili per capire quale possa essere la decisione della commissione e se Timor Steffens deciderà di seguirlo per una settimana.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.