Ancora in test Android 9 Pie su Samsung Galaxy S9 Vodafone, aggiornamento non vicinissimo?

Più test necessari per il rilascio? La posizione del vettore appena riferita

Chi possiede un Samsung Galaxy S9 Vodafone e pure un Galaxy S9 Plus serigrafato dallo stesso vettore non fa altro che chiedersi quando otterrà l’aggiornamento Android 9 Pie, pure con l’ultima interfaccia proprietaria One UI. I tempi per il modello brandizzato non sono ancora maturi, come evidenziato dallo stesso operatore all’interno di un suo feedback ufficiale appena scovato dalla nostra redazione su Twitter.

L’ultimo riscontro reale sui tempi dell’aggiornamento Samsung Galaxy S9 Vodafone ad Android 9 Pie è quello presente nel cinguettio a fine articolo: il vettore non ha fornito una tabella di marcia ben precisa per il rilascio ma ha invece parlato di test ancora in corso per l’update. I tecnici sarebbero al lavoro sugli effetti dell’aggiornamento, semmai su qualche bug specifico e preferiscono andarci cauti, anche con qualche verifica in più. Tutto nell’ottica di offrire la miglior esperienza possibile sembrerebbe, per evitare qualsiasi problema successivo al roll-out.

Ci si sarebbe attesi l’aggiornamento del Samsung Galaxy S9 Vodafone in tempi relativamente più brevi. D’altronde i modelli non serigrafati hanno ottenuto lo stesso major update già per Natale entro i nostri confine e di solito le varianti del vettore rosso hanno sempre seguito immediatamente i colleghi non brandizzati. In questo caso le verifiche necessarie sembrerebbero essere maggiori e ci chiediamo, a questo punto, se per effetti di Android 9 Pie appunto, ci si riferisca alla presunta limitazione delle prestazioni del telefono, pure lamentate da numerosi clienti. Stiamo in effetti assistendo ad un comportamento anomalo dell’operatore telefonico e non in linea con la sua recente strategia di aggiornamenti software più che repentina.

Non potendo stabilire dei tempi esatti per l’aggiornamento ad Android 9 Pie del Samsung Galaxy S9 Vodafone, non possiamo fare altro che attendere le prossime comunicazioni del vettore sul rilascio. Chissà se questa volta TIM (con la sua promessa di rilasciare il firmware a partire dalla seconda metà di gennaio) non farà prima del suo concorrente. Non ci resta che attendere.

Commenti (1):

Lascia un commento: