Seconda giovinezza per Huawei P8 Lite 2017: terza patch del mese con la B400

Segnalato in Italia l'ennesimo aggiornamento di questo 2019 per il diffusissimo smartphone Android. Le ultime novità

41
CONDIVISIONI

Davvero difficile da spiegare quanto sta avvenendo durante il mese di gennaio per coloro che in questi due anni hanno deciso di puntare su un Huawei P8 Lite 2017. Dopo aver analizzato la seconda patch mensile per la versione no brand, in riferimento all’upgrade B398, oggi sono giunte alla nostra redazione le prime segnalazioni di coloro che hanno addirittura la possibilità di testare il pacchetto software B400. Insomma, in poco meno di venti giorni si è registrata la disponibilità di ben tre firmware per un device di certo non di prima fascia e non di ultimo grido.

Dopo l’ultimo mio report, riguardante appunto la patch di per la sicurezza di dicembre con la B398 (qui trovate qualche altro riferimento in merito), oggi 18 gennaio tocca dunque fare uno step ulteriore. Quali sono le prime informazioni che abbiamo ottenuto a proposito dell’aggiornamento B400? Inutile dire che siamo al cospetto dell’upgrade di gennaio, l’ultimo disponibile per Huawei P8 Lite 2017 e che a godere di una corsia preferenziale saranno ancora una volta i dispositivi indipendenti dagli operatori italiani.

Detto questo, il peso del pacchetto software dovrebbe superare di poco i 100 MB, ragion per cui, stando anche alle pochissime informazioni trapelate attraverso il changelog, è assai probabile che si tratti di una normalissima patch per la sicurezza destinata a non aggiungere alcuna funzione allo smartphone. Come avvenuto coi firmware precedenti, sarà molto importante monitorare i riscontri e i feedback degli utenti per capire se ci saranno quantomeno degli effetti dal punto di vista della memoria disponibile.

Giunti a questo punto, commentate pure l’articolo di oggi facendoci sapere se l’aggiornamento sia giunto effettivamente anche a bordo del vostro Huawei P8 Lite 2017, in modo da avere le idee più chiare anche sulla reale diffusione di una patch che nessuno si sarebbe mai aspettato per il noto device Android.

Commenti (1):

Lascia un commento: