Elton John, Rod Stewart e Freddie Mercury stavano per formare una superband dal nome Nose, Teeth & Hair

Per il progetto erano stati scelti anche i costumi di scena: i tre si sarebbero vestiti come le Beverley Sisters, un trio vocale noto per canzoni tradizionali

In una recente intervista rilasciata al New York Post il regista Rudi Dolezal, che aveva girato il video del singolo These are the days of our lives dei Queen, ha raccontato che Elton John, Rod Stewart e Freddie Mercury stavano per formare una superband. Il racconto del regista coincide con quello di Rod Stewart presente nella sua autobiografia Rod: The Autobiography, in cui l’autore di Lost in you racconta che l’idea di un supergruppo si era già materializzato a Los Angeles durante una riunione di lavoro.

Elton John, Rod Stewart e Freddie Mercury si incontrarono in una villa che i Queen avevano affittato a Bel Air. I tre colossi parlarono della possibilità di fare della musica insieme sotto il nome di Nose, Teeth & Hair. Ognuno dei tre amici, infatti, era noto per una particolare peculiarità fisica: Rod aveva un naso pronunciato (nose), Freddie era noto per la sua singolare dentatura (teeth) e John aveva chiari problemi con la calvizie (hair). Il costume di scena scelto dal power trio era quello delle Beverley Sister, un coro di voci femminili che si era reso popolare con canti natalizi e tradizionali.

Il progetto non ebbe mai concretezza, ma Rudi Dolezal ricorda perfettamente il clima di eccitazione che correva tra Elton John, Rod Stewart e Freddie Mercury in una serata in cui il frontman dei Queen lo aveva invitato a una festa privata. Ancora oggi ci si chiede come sarebbe andata, se i tre punti di forza della musica britannica avessero portato a termine il progetto di cui avevano parlato in ben due occasioni, tanto da scegliere il nome del progetto – o meglio, lo scelse Rod – e i costumi di scena. Vedere Elton John, Rod Stewart e Freddie Mercury impegnati in una superband nei costumi delle Beverley Sister, se consideriamo le loro voci e la loro genialità, avrebbe di sicuro fatto centro e avrebbe scritto un importante capitolo nuovo nella carriera dei tre.

Lascia un commento: