Il 2019 di Steam: tutte le novità in arrivo sullo store digitale di Valve

Il gaming su PC sarà ancora più piacevole nel 2019 grazie all'impegno di Valve. La compagnia ha infatti svelato tutte le novità e i miglioramenti in arrivo su Steam nel corso dell'anno

7
CONDIVISIONI

Il 2018 è stato un anno incredibile per tutti i videogiocatori. Un anno che ci ha regalato pietre miliari del calibro di Red Dead Redemption 2 e God of War, senza dimenticare Monster Hunter World o Resident Evil 7. Il 2019 appena iniziato pare non voglia comunque essere da meno, pronto a far scendere in campo diverse novità che faranno sicuramente gola agli appassionati. Non solo per quanto riguarda i titoli in uscita, ma anche sul piano dei servizi, sempre più completi e all’avanguardia.

Dopo aver fantasticato con voi sull’annata in corso di PlayStation 4, Xbox One e Nintendo Switch, ora è allora Valve a presentare il futuro del gaming su PC e in particolare su Steam. La compagnia di Half-Life ha infatti pubblicato un lungo post sul suo blog ufficiale in cui vengono elencate tutte le feature in arrivo sul celebre store digitale, ancora sprovviste di una data precisa. In questo modo, Valve ha voluto preparare i suoi fedelissimi al “suo” 2019. Prima di tutto, sappiamo che verranno migliorati i suggerimenti del negozio: il colosso di Bellevue vuole sfruttare l’apprendimento automatico per migliorare i titoli suggeriti in base alle preferenze degli utenti. Un’altra novità interessante è l’approdo di Steam in Cina, il tutto grazie ad una collaborazione con Perfect World.

Modifiche anche per il client di Steam, che prevede una libreria rinnovata, e al sistema di eventi, che verrà perfezionato per mettere in evidenza tornei, sfide o trasmissioni dei giochi che fanno parte della nostra libreria. Non mancheranno novità per la Steam.TV: Valve farà in modo che tale servizio possa trasmettere altro, non solo tornei o eventi speciali. Anche l’app della chat dello store digitale verrà migliorata sensibilmente, permettendo ad esempio di poter condividere le GIF con altri utenti, mentre si fa largo l’ipotesi di affinare l’esperienza di Steam tramite gli internet point.

Il 2019 continuerà pure in nome della “guerra ai cheater”, in particolare quelli che popolano i server dello shooter competitivo Counter-Strike: Global Offensive. Una battaglia che sarà portata avanti sfruttando il sistema di matchmaking, grazie al quale estrapolare maggiori dettagli sugli utenti.

Valve, insomma, sembra intenzionata a dare uno scossone qualitativo alla sua creatura. Basterà a contrastare il suo nuovo concorrente, l’Epic Games Store?

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.