Lo strano caso di Honor 8 per chi ha installato Android Oreo

Indispensabile un approfondimento sulla questione che tiene banco in questi mesi tra gli utenti legati al device

10
CONDIVISIONI

Dobbiamo tornare a parlare di Honor 8, smartphone dal destino molto particolare per quanto riguarda gli aggiornamenti software. Come molti tra i nostri lettori ricorderanno, infatti, ad inizio ottobre vi ho parlato della patch di settembre in distribuzione in Cina, la prima correttiva di Android Oreo dopo il rilascio (mai avvenuto via OTA) durante la scorsa estate. Qui trovate maggiori informazioni in merito, ma allo stesso tempo oggi 14 gennaio va sottolineato che, per adesso, non c’è stata traccia del pacchetto software qui in Italia e nel resto d’Europa.

Come stanno realmente le cose in questo momento? Situazione articolata e per certi aspetti paradossale, perché chi dispone di un Honor 8 fermo ad Android Nougat secondo le ultime segnalazioni raccolte in Rete pare essere in procinto di installare l’aggiornamento di dicembre. Al contrario, chi ha effettuato il passaggio ad Android Oreo ad inizio agosto, al momento si trova molto più indietro sotto questo punto di vista nel Vecchio Continente. A conti fatti, non si registrano upgrade migliorativi dopo l’esordio della nuova versione del sistema operativo sul mercato.

Una questione anomala, al punto che, interpellata sulla questione, dalla divisione italiana del produttore non sono ancora giunte prese di posizione per tutti coloro che da mesi attendono un segnale sotto questo punto di vista. Difficile, comunque, che il supporto software per Honor 8 sia già giunto al capolinea, indipendentemente dalle vostre decisioni per quanto concerne Android Oreo.

Dal nostro punto di vista, al dì là del chiarimento doveroso di oggi 14 gennaio, non resta altro da fare che attendere le prossime mosse del produttore, sperando che la marcia di Honor 8 in ottica aggiornamenti software possa riprendere nel più breve tempo possibile. Che idea vi siete fatti sotto questo punto di vista? Fateci sapere.

Commenti (6):
Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.