Complicato inizio di 2019 per Iliad: problemi con le antenne anche in provincia di Teramo

Ci sono riscontri negativi anche a Giulianova, fermo restando che qui i problemi potrebbero arrivare anche per altri operatori

1
CONDIVISIONI

Si susseguono le notizie poco incoraggianti per i sostenitori di Iliad, la compagnia telefonica giunta sul mercato poco più di sei mesi fa che, a quanto pare, sta facendo moltissima fatica nel trovare la propria strada dal punto di vista della copertura. Quasi a voler confermare il trend di cui vi ho parlato pochissimi giorni fa sulle nostre pagine, quando ho denunciato problemi con l’installazione di nuove antenne a La Spezia, oggi 14 gennaio occorre fare i conti con un’altra situazione poco piacevole per l’azienda francese.

Mi riferisco alla provincia di Teramo, ed in particolare al Giulianova, dove in realtà le cose sembravano volgere per il meglio in un primo momento in casa Iliad. Qui, infatti, la compagnia telefonica ha già installato le sue antenne, ma alcuni movimenti di quartiere si sono mobilitati per protestare e al momento non si sa come andrà a finire questa storia. Fermo restando che, per una volta, la vicenda riguarda indistintamente Iliad e gli altri operatori che negli ultimi mesi si sono attivati in queste aree.

Fondamentalmente, la questione che ha coinvolto Iliad a Giulianova verte sul rispetto dei limiti previsti dalla legge per quanto concerne il delicato tema delle emissioni elettromagnetiche. A partire da questi presupposti, sono stati richieste verifiche all’ARTA, vale a dire l’agenzia regionale per la tutela dell’ambiente. La notizia è stata confermata in queste ore anche da una fonte attendibile come Universo Free.

Sarà davvero molto importante esaminare l’andamento di questa vicenda nel corso dei prossimi mesi, soprattutto durante il primo semestre del 2019, per comprendere come cambieranno le cose sul fronte della copertura Iliad in Italia, considerando i grossi problemi registrati tra la fine del 2018 e l’inizio del nuovo anno. Che idea vi siete fatti sotto questo punto di vista?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.