Scissa in almeno 4 punti la rivoluzione di Facebook Messenger: non solo modalità scura

Alcune precisazioni in merito alla distribuzione di un upgrade che cambierà tutto. Ecco cosa sappiamo per ora

5
CONDIVISIONI

Se ne parla già da qualche settimana, ma oggi 10 gennaio la modalità scura ed altre importanti novità per Facebook Messenger potrebbero diventare realtà per tanti utenti in Italia e in giro per il mondo. Dopo il nostro primo report di inizio 2019, infatti, da alcune ore a questa parte sembra essere stata avviata la distribuzione di un aggiornamento molto importante per l’applicazione, soprattutto da un punto di vista di “impatto visivo”. Nel dettaglio, l’upgrade dovrebbe portare con sé un profondo rinnovamento dell’interfaccia, con almeno quattro punti da trattare.

In primo luogo, la scelta degli sviluppatori punta sulla semplificazione. A tal proposito, il nuovo hub sarà suddiviso in appena tre voci, puntando su chat, persone e scopri. In questo modo le aree maggiormente utilizzate dal pubblico saranno più facilmente a portata di mano per gli utenti. In seconda istanza, avremo una maggiore personalizzazione della chat, con la possibilità di individuare elementi grafici coi quali differenziare le singole conversazioni.

Non sarà tralasciata, poi, il potenziale nel creare interazioni più forti con determinate persone. A tal proposito, all’interno delle chat sarà comunque possibile sfruttare la condivisione della posizione, oltre al diversivo di sfidarli ai giochi preferiti, fino ad arrivare alla creazione di conversazioni di gruppo. Ci sono poi novità specifiche che verranno rilasciate gradualmente e una di queste è sicuramente la modalità scura tanto attesa. La svolta, in questo senso, ci potrebbe essere già nel giro di poche ore.

Insomma, potrebbe avvenire oggi 10 gennaio una svolta davvero interessante per tutti coloro che sono soliti utilizzare Facebook Messenger, in attesa dell’ondata di segnalazioni da parte del pubblico italiano al quale sarà concesso il download dell’aggiornamento. Vi siete già imbattuti in questo upgrade? Fateci sapere eventualmente quali sono le vostre prime impressioni.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.