Raccolta firme per il referendum legittima difesa 2019: bufala l’iniziativa popolare su WhatsApp?

Uno studio riguardante la catena WhatsApp che ha preso nuovamente piede in Italia oggi 9 gennaio

25
CONDIVISIONI

Si parla moltissimo in queste ore di una vera e propria raccolta firme per quanto riguarda il presunto referendum legittima difesa 2019, in nome di una iniziativa popolare che avrebbe trovato la spunta giusta tramite una catena WhatsApp per strappare consensi. Lecito che in tanti oggi 9 gennaio si stiano chiedendo se si tratti di una bufala o meno, considerando il fatto che il messaggio in questione ha iniziato a circolare anche su Facebook. Proviamo dunque a fare chiarezza, perché l’argomento come sempre suscita molto interesse nel popolo italiano.

Senza girarci troppo intorno, vi dico subito che effettivamente l’iniziativa popolare incentrata sulla raccolta firme per dar vita ad un referendum legittima difesa 2019 rappresenti la solita fake news virale, come del resto vi avevamo riportato qualche mese fa. Quando cioè abbiamo condiviso sulle nostre pagine le prime segnalazioni del pubblico in questo senso. Nonostante tramite Salvini si parli molto della questione, al momento non sono in programma appuntamenti di questo tipo in Italia, al punto che da sempre si discute all’interno del governo gialloverde a tal proposito.

Le posizioni sono ancora abbastanza distanti e già questo dovrebbe rappresentare un deterrente per chi sta alimentando la catena WhatsApp e Facebook a proposito della raccolta firme per raggiungere il numero ideale da consegnare in vista di un possibile referendum legittima difesa 2019. Insomma, nessun modulo da compilare presso l’ufficio anagrafe del Comune di residenza, al contrario di quanto viene sottolineato tramite la suddetta catena.

Anche voi avete “apprezzato” il messaggio WhatsApp in cui gli utenti vengono invitati esplicitamente a dare il proprio contributo per il lancio del referendum legittima difesa 2019, tramite la raccolta firme per la prima vera iniziativa popolare del nuovo anno? Fateci sapere se è arrivata anche nella vostra orbita oggi 9 gennaio.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.