Le riprese di The New Pope a Venezia: Jude Law e Paolo Sorrentino sbarcano al Lido con John Malkovich?

Jude Law e Paolo Sorrentino sbarcano a Venezia per le riprese di The New Pope, il seguito di The Youn Pope per HBO e Sky

106
CONDIVISIONI

Dimenticate The Young Pope e concentrate la vostra attenzione sul seguito, The New Pope, perché le riprese hanno ufficialmente preso il via e nei prossimi giorni Jude Law e Paolo Sorrentino sbarcheranno a Venezia. Sarà proprio la bellissima città lagunare con i suoi Canali e le sue storiche piazze a fare da sfondo ad una serie di esterne che vedremo nella seconda stagione della serie coprodotta da Sky e HBO.

Ad annunciarlo ufficialmente è stato proprio il Comune di Venezia che, attraverso un’apposita ordinanza, ha comunicato alla popolazione che la viabilità cambierà tra il 9 e il 26 gennaio proprio per permettere a Sorrentino e i suoi di sbarcare in città e girare le scene della serie. Al momento non ci sono altri indizi riguardo a quello che succederà e chi sarà presente in città ma sono in molti quelli pronti a scoprire se insieme a Jude Law, che ha già vestito i panni della versione “giovane”, ci saranno anche John Malkovich e Sharon Stone.

Proprio su quest’ultima ci sono rumors ancora non confermati della sua presenza nel cast della serie mentre ormai per l’attore americano due volte candidato all’Oscar sembra ormai certa. Non ci sono molti dettagli sulla trama di The New Pope ma in molti non l’hanno definito il vero e proprio seguito di The New Pope tanto che proprio John Malkovich dovrebbe interpretare il ruolo del nuovo pontefice mentre resta ancora ignoto quale sarà l’evoluzione di quello di Jude Law.

Presente nel cast anche un volto noto di Homeland, Mark Ivanir che dovrebbe avere un ruolo regular ma anche in questo caso c’è grande riserbo su quale sarà il suo ruolo.

Secondo quanto si legge nell’ordinanza, tra le location principali c’è campo Santi Giovanni e Paolo, con tutta l’area dell’ospedale ma sarà modificato anche il traffico nei Canali e, soprattutto, l’11 gennaio, è addirittura previsto un corteo in acqua con imbarcazioni di scena e mezzi della produzione da Punta della Dogana a Ca’ D’Oro, compreso il passaggio sotto il Ponte di Rialto.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.