Un nuovo album swing di Robbie Williams ricco di duetti con star come Hugh Jackman, Tony Bennett e Zooey Deschanel?

In arrivo un nuovo album swing di Robbie Williams? Indiscrezioni sul progetto ricco di duetti con star del cinema e non solo

16
CONDIVISIONI

Mentre sta per arrivare il terzo volume di outtakes Under the radar, in uscita il 14 febbraio, pare che sia in cantiere anche un nuovo album swing di Robbie Williams ricco di duetti con grandi star.

A riportare la suggestione è l’Irish Mirror, secondo cui il re del pop inglese avrebbe voglia di tornare a cimentarsi col genere swing dopo l’enorme successo degli esperimenti precedenti, da Swing When Your Winning che l’ha consacrato perfetto crooner contemporaneo nel 2001 a Swings Both Ways che ha presentato con uno show-evento al prestigioso Palladiu Theatre di Londra nel 2013.

Williams avrebbe pianificato di rilasciare presto un terzo album di classici swing interpretati in duetto con grandi celebrità. Uno su tutti, l’attore Hugh Jackman, con cui aveva già condiviso il desiderio di cantare insieme, poi mai realizzato per i rispettivi impegni professionali che non hanno lasciato spazio al sogno di un duetto. Un sogno che però non è svanito, ma è rimasto in un cassetto in attesa di tempi migliori, che potrebbero essere arrivati.

E la star australiana di The Greatest Showman non è la sola che Robbie Williams avrebbe già contattato per il suo nuovo progetto, che a quanto pare coinvolgerebbe soprattutto grandi volti del cinema (come avvenuto con successo per il brano Something Stupid inciso con Nicole Kidman per l’album Swing When You’re Winning). Le altre star contattate dal cantante sarebbero Catherine Zeta-Jones, Reese Witherspoon, Sacha Baron Cohen e Zooey Deschanel, ex protagonista e produttrice della serie tv New Girl.

Ma non mancherebbe un crooner vero tra i collaboratori del progetto: potrebbe esserci, infatti, anche Tony Bennett tra le guest star del disco, che proprio con un album di duetti su classici swing e jazz americani incisi con Lady Gaga, Cheek to Cheek, è tornato ai vertici della classifica Billboard ormai novantenne nel 2014.

Secondo quanto riposta il giornale, l’uscita di un album di swing non sarebbe in contrasto con col programma dei tanti concerti di Williams previsti a Las Vegas quest’anno, né con l’intenzione di rilasciare un nuovo album a tema natalizio per la fine del 2019, su cui l’artista sta già lavorando. A meno che i due progetti non finiscano per coincidere.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.