Non meno di 49 vulnerabilità risolte per i Samsung Galaxy con patch di gennaio: anteprima ufficiale

Da oggi 8 gennaio conosciamo le prerogative del nuovo aggiornamento in arrivo nelle prossime settimane

8
CONDIVISIONI

Chi dispone di un Samsung Galaxy sa che i primi dieci giorni del mese sono quelli più interessanti. In questa finestra temporale, infatti, trapelano sempre le prime informazioni ufficiali sulla nuova patch dedicata agli smartphone che, tendenzialmente, ricevono costantemente un nuovo aggiornamento. Così è stato anche stavolta, considerando il fatto che da oggi 8 gennaio possiamo analizzare più da vicino i dettagli sul pacchetto software che toccheremo con mano presumibilmente nel giro di un paio di settimane.

E attenzione, perché dovrebbe essere la volta buona per imbatterci in via definitiva anche nell’aggiornamento con Android Pie e la nuova interfaccia One UI. Almeno per quanto concerne i vari Samsung Galaxy S9 e Note 9 (qui trovate le più fresche notizie su quest’ultimo). Scendiamo a questo punto maggiormente in dettagli a proposito del firmware di gennaio, stando a quanto ho avuto modo di raccogliere pochi minuti fa attraverso la pagina ufficiale in cui il colosso coreano aggiorna costantemente il bollettino sulle proprie patch.

Ebbene, l’upgrade sarà abbastanza importante per il pubblico, in quanto sono stati risolti ben 27 problemi di una certa pericolosità in termini di sicurezza per chi dispone di un Samsung Galaxy. Oltre a questi, altri 3 vengono definiti critici, mentre 17 vulnerabilità dovrebbero essere archiviate una volta per tutte, nonostante siano state già “trattate” tramite aggiornamenti precedenti. Infine, ci sarebbero altri due problemi che non sarebbero figli diretti di Samsung secondo quanto annunciato questa mattina.

In totale, 49 interventi che, come potrete immaginare, mi inducono a consigliare a tutti di effettuare l’aggiornamento di gennaio nel momento in cui riceverete la notifica sul vostro Samsung Galaxy per procedere via OTA. Nei prossimi giorni vi inviterò a rilasciare commenti con le vostre esperienze acquisite sul campo, appena l’aggiornamento trattato oggi vedrà la luce a partire dagli ultimi top di gamma.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.