Finalmente tempi precisi per EMUI 9 su Huawei P20 TIM: su Twitter le nuove risposte

Alcuni riscontri più precisi per farci un'idea sui tempi necessari per ricevere l'atteso aggiornamento

7
CONDIVISIONI

Ci sono finalmente notizie più precise anche per gli utenti che in questi mesi hanno deciso di acquistare un Huawei P20 TIM, in riferimento alla volontà di ricevere una volta per tutte l’aggiornamento con EMUI 9 e Android Pie. In particolare, il produttore si è sbilanciato in merito ad una domanda precisa riguardante la versione brandizzata del popolare smartphone, dando continuità di riscontri rispetto alle prime notizie fornite non molto tempo fa a proposito delle varianti no brand del top di gamma 2018. Come vi abbiamo riportato con un articolo apposito.

Come stanno le cose per una delle versioni più diffuse in Italia? Secondo l’ultimo feedback riscontrato su Twitter tramite il colosso cinese, pare che i possessori di un Huawei P20 TIM potranno ricevere l’aggiornamento in questione entro e non oltre il mese di febbraio. Non abbiamo una data specifica da annotare sul calendario, ma come ben sa chi segue sempre con attenzione queste vicende, è importante poter prendere come punto di riferimento una scadenza.

Del resto, l’upgrade sui vari Huawei P20 no brand che hanno avuto modo di testare il pacchetto software in queste settimane non ha fatto emergere particolari criticità. Nemmeno per quanto concerne il sempre delicato tema della durata della batteria, fermo restando che occorrerà attendere ancora qualche settimana per nutrire certezze in merito. Nel frattempo i segnali sono incoraggianti anche per chi ha invece optato su prodotti brandizzati.

Inutile dire che, nel caso in cui disponiate di un Huawei P20 TIM, siete invitati a commentare l’articolo odierno nelle prossime settimane, appena arriverà la notifica per installare l’aggiornamento con EMUI 9 e Android Pie. Ritenete plausibile una tempistica di questo tipo per lo smartphone?

Segui gli aggiornamenti della sezione Huawei sui nostri gruppi:

Commenti (1):
Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.