I Golden Globes 2019 rispettano i pronostici premiando American Crime Story e The Americans: i vincitori nella sezione serie tv

Tante matricole, volti noti e due conferme: la vittoria per American Crime Story e The Americans, ecco chi ha vinto nella sezione serie tv ai Golden Globes 2018

18
CONDIVISIONI

Anche per questa volta nessuna novità di rilievo, anche ai Golden Globes 2019 si rispettano i pronostici della vigilia. Così come per il cinema, anche per le serie tv le novità e gli sconvolgimenti non sono tanti.

Negli anni in cui la parola d’ordine sembra essere revival, le poche novità che abbiamo visto nel 2018 occupano il palco della kermesse sia in veste di veterano (vedi The Americans e American Crime Story) che in quelle di matricola (vedi Il Metodo Kominsky, Escape at Dannemora e Sharp Objects). L’unica novità importante è proprio legata alla nuova Il Metodo Kominsky la serie che ha permesso, per la prima volta, a Chuck Lorre di portare a casa un meritato premio. Non si capisce bene se questo sia davvero legato solo al suo nuovo bambino o ad anni di storia nelle comedy americane, ma poco importa.

Niente lacrime, nessun discorso sconvolgente se non quello di Sandra Oh che entra nella storia come prima attrice di origini asiatiche in 39 anni a vincere il Globe come migliore attrice televisiva. Al grido di “tutto va come deve andare”, ecco di seguito la lista dei vincitori nella sezione serie tv ai Golden Globes 2019:

Migliore serie drammatica
The Americans (vincitore)
Bodyguard
Homecoming
Killing Eve
Pose

Migliore serie Musical o Comedy
Barry
The Good Place
Kidding
The Kominsky Method (vincitore)
The Marvelous Mrs. Maisel

Miglior mini serie
The Alienist
The Assassination of Gianni Versace (vincitore)
Escape at Dannemora
Sharp Objects
A Very English Scandal

Migliore attrice in una mini serie
Amy Adams, Sharp Objects
Patricia Arquette, Escape at Dannemora (vincitore)
Connie Britton, Dirty John
Laura Dern, The Tale
Regina King, Seven Seconds

Miglior attore in una mini serie 
Antonio Banderas, Genius: Picasso
Daniel Brühl, The Alienist
Darren Criss, The Assassination of Gianni Versace (vincitore)
Benedict Cumberbatch, Patrick Melrose
Hugh Grant, A Very English Scandal

Migliore attrice in un drama
Caitriona Balfe, Outlander
Elisabeth Moss, The Handmaid’s Tale
Sandra Oh, Killing Eve (vincitore)
Julia Roberts, Homecoming
Keri Russell, The Americans

Miglior attore in un drama
Jason Bateman, Ozark
Stephan James, Homecoming
Richard Madden, Bodyguard (vincitore)
Billy Porter, Pose
Matthew Rhys, The Americans

Migliore attrice in una serie tv musical o comedy
Kristen Bell, The Good Place
Candice Bergen, Murphy Brown
Alison Brie, GLOW
Rachel Brosnahan, The Marvelous Mrs. Maisel (vincitore)
Debra Messing, Will & Grace

Miglior attore in una serie tv musical o comedy
Sacha Baron Cohen, Who Is America?
Jim Carrey, Kidding
Michael Douglas, The Kominsky Method (vincitore)
Donald Glover, Atlanta
Bill Hader, Barry

Miglior attrice non protagonista in una mini serie
Alex Borstein, The Marvelous Mrs. Maisel
Patricia Clarkson, Sharp Objects  (vincitore)
Penelope Cruz, The Assassination of Gianni Versace
Thandie Newton, Westworld
Yvonne Strahovski, The Handmaid’s Tale

Miglior attore in una mini serie
Alan Arkin, The Kominsky Method
Kieran Culkin, Succession
Edgar Ramirez, The Assassination of Gianni Versace
Ben Whishaw, A Very English Scandal  (vincitore)
Henry Winkler, Barry

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.