Nuovo corso ho. Mobile per il roaming: i GB disponibili dal 1 gennaio

Aumenta la quantità di GB da consumare in Europa con ho. Mobile dal 1 gennaio 2019

3
CONDIVISIONI

Dal 1 gennaio 2019 il roaming internazionale permette di usufruire di un numero maggiore di GB (ci si riferisce sempre a quelli comprensivi nella propria offerta): a questa direttiva di stampo europeo si è unito anche ho. Mobile, l’operatore virtuale gestito da Vodafone. I clienti che hanno attiva la tariffa da 9.99 euro/mese (50GB di traffico incluso) ne potranno utilizzare all’estero 3.7, quelli con l’offerta da 7.99 euro (20, 40GB) avranno la possibilità di avvalersi di 3GB in roaming, ed infine gli utenti con offerta da 6.99 euro (30GB) godranno in UE di 2.6GB di traffico dati. Superate le soglie appena indicate vigerà la tariffa a consumo, di 0.0045 euro/MB. Per quanto riguarda i minuti e gli SMS, ho. Mobile, così come tutti gli altri gestori telefonici, non pongono alcun limite (potrete utilizzarli come foste in Italia, sulla base del bundle disponibile).

Gli utenti che hanno usufruito di un’offerta winback (una di quelle che possono essere attivate se si è stati in passato clienti del gestore con cui si intende effettuare il nuovo passaggio), e godono quindi di una tariffa scontata, dovranno riferirsi ai vincoli previsti per il costo tradizionale. Queste sono le regole del Roaming Like At Home, una direttiva europea vigente dal 15 giugno 2017 che consente ai cittadini del Vecchio Continente di continuare ad utilizzare la propria offerta telefonica entro i confini UE, vedendo di anno in anno, fino al 2022, ridotti i costi ed incrementati i GB da consumare in roaming europeo.

Seppur parliamo di un gestore virtuale, ho. Mobile ha dovuto adattarsi al nuovo regolamento, aumentando i GB disponibili al di fuori dei confini nazionali. Speriamo di essere stati abbastanza chiari nell’esprimervi il concetto di cui sopra, ma chiaramente, nel caso in cui abbiate necessità di rivolgerci qualche domanda, restiamo a disposizione (utilizzate il box dei commenti che trovate qui sotto).

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.