Rinnovata EMUI 9 su Huawei Mate 20 e 20 Pro con firmware 171: migliorano le foto e non solo

Dispositivi messi ancora più performanti, soprattutto dal punto di vista fotografico

14
CONDIVISIONI

La doppietta Huawei Mate 20 e 20 Pro non smette mai di stupire. EMUI 9 (e naturalmente Android 9 Pie) già in dotazione sui due device si rinnova con un firmware ora in distribuzione: si tratta del pacchetto 171 nuovo di zecca, appena segnalato su Huawei Central e che risulta essere non una comune patch di sicurezza o almeno non solo quella ma introduce miglioramenti di rilievo al telefono.

Il pacchetto EMUI 9 specifico per i due Huawei Mate 20 è ora il 171. Il suo peso è pari a 480 MB, il che lascia già presagire più di una novità nel pacchetto software. La patch di sicurezza Google, anche se giunta con un po’ di ritardo, è quella del mese di dicembre 2018 ma i cambiamenti previsti sono anche altri. Il premio effetto benefico del pacchetto riguarda infatti la fotocamera e la qualità degli scatti ma pure la precisione della funzione di riconoscimento facciale.

Cosa cambia per il Huawei Mate 20 e 20 Pro con a bordo l’ultima fatica degli sviluppatori? Nelle note degli esperti si fa riferimento all’aggiornamento come migliorativo degli scatti, ora più che mai naturali. Colori più autentici dovrebbero ora fare la vera differenza nel Master Mode AI. Allo stesso tempo, sempre per il comparto fotocamera, sarebbero stati risolti specifici piccoli bug che impedivano, ad esempio, l’anteprima delle immagini.

Come già annunciato, la nuova esperienza EMUI 9 su Huawei Mate 20 e 20 Pro punta ancora sulla sicurezza per la precisione ulteriore della funzionalità di sblocco del telefono con il riconoscimento del volto. Il Face Unlock è stato ridefinito dagli sviluppatori e ora promette di non fallire neanche più un colpo.

La distribuzione dell’aggiornamento 171 su Huawei Mate 20 e Mate 20 Pro, dopo il primo avvio della distribuzione, potrebbe tardare solo di qualche giorno in Italia con le relative notifiche via OTA sugli esemplari nel nostro paese. Appena giunto il firmware, consigliamo vivamente di procedere all’update, senza alcuna esitazione.

Segui gli aggiornamenti della sezione Huawei sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.