Classifica smartphone più resistenti o fragili del 2018: Nokia regina indiscussa

I device da scegliere sulla base della resistenza al tempo e ad eventi avversi

14
CONDIVISIONI

Quali sono stati gli smartphone più resistenti di tutti lanciati nel 2018 appena terminato? E quali sono stati al contrario i dispositivi più fragili o ancora difficili da riparare? Più di qualche nostro lettore conoscerà il canale Youtube di JerryRigEverything, l’esperto che letteralmente tortura i telefoni per dimostrare quali siano quelli prodotti con i materiali e le componenti migliori e quali invece siano molto carenti sotto questo aspetto.

Ricordate forse i primi tempi dell’era mobile in cui i telefoni cellulari Nokia la facevano da padrone e i modelli del brand venivano etichettati come praticamente indistruttibili? Sebbene l’avvento degli smartphone abbia soppiantato di gran lunga il marchio negli anni 2000, la classifica odierna mette in vetta il Nokia 7 Plus e pure il Nokia 6.1 come device più resistenti del 2018, in assoluto. Un primato che in molti potranno tenere in considerazione d’ora in poi.

Alla fine di questo articolo, i nostri lettori troveranno il video con le proclamazioni del giovane esperto Jerry ma vogliamo in ogni caso anticiparvi altri primati conquistati da smartphone concorrenti, sia negativi che positivi. Ad esempio al blasonatissimo e costosissimo iPhone XS Max va la palma (non certo onorevole) di device meno riparabile nel 2018. Insomma chi lo acquista, in caso di caduta o altro avvenimento inatteso, dovrà prepararsi pure all’eventualità di non rimediare mai al danno.

Nella classifica presa in esame oggi non manca anche il premio allo smartphone più innovativo del 2018 che spetta ad un modello non proprio molto noto dalle nostre parti come il Vivo Nex S Clear Edition, mentre il miglior dispositivo “dall’interno” (per progettazione delle componenti hardware) è il Google Pixel 3.

Ritornando al discorso smartphone più resistenti  o più fragili, proprio i telefoni più inclini a rompersi sono l’Oppo Find X e un po’ a sorpresa il Huawei Mate 20 Pro. Sempre al Nokia 7 già menzionato al vertice della più significativa classifica, va il titolo di device economico più duraturo. Per Nokia uno scacco matto nei confronti di tutta la concorrenza.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.