L’inarrestabile Gianna Nannini protagonista di Unici il 2 gennaio, con Scamarcio e Sangiorgi (anticipazioni)

Gianna Nannini protagonista di Unici il 2 gennaio: anticipazioni e promo della puntata dedicata alla rocker senese

128
CONDIVISIONI

Si intitola L’inarrestabile Gianna la puntata con Gianna Nannini protagonista di Unici, nuovo appuntamento del ciclo di speciali dedicati ai grandi nomi della musica italiana, in onda il 2 gennaio, alle 22.55, su Rai2.

A raccontare la sua storia è come sempre Giorgio Verdelli, critico musicale autore e regista del programma, che ha realizzato con la Nannini una lunga intervista per ripercorrere la peculiare carriera di questa vulcanica ragazza senese figlia di pasticcieri che ha inseguito sin dall’adolescena, anche contro il volere della sua famiglia, la sua vocazione per la musica.

La star del rock italiano, curiosa sperimentatrice e grande trasformista, capace di passare dal punk alla melodia più tradizionale, ripercorre con l’autore i momenti salienti della sua carriera attraverso i filmati delle Teche Rai e materiali tratti dal suo personale archivio: Unici traccia così un ritratto dell’artista arricchito di foto esclusive, immagini dai recenti concerti e tante testimonianze dirette.

Ad esempio, saranno mostrati momenti tratti dall’ultimo tour italiano preceduto da alcune date in Germania, ma anche i duetti con tante star della musica italiana e amiche come Carmen Consoli, Laura Pausini, Emma, Elisa Fiorella Mannoia.

Tra le testimonianze più curiose quella dell’attore Riccardo Scamarcio che introduce un duetto inedito, il collega cantautore Giuliano Sangiorgi che ne esalta le doti di compositrice, il regista Giovanni Veronesi e l’amico Massimo Ranieri conosciuto più di 40 anni fa alla Bussola di Viareggio, quando la Nannini era solo una sua giovanissima fan e fece di tutto per incontrarlo durante le sue serate.

Un racconto che oltre all’aspetto professionale toccherà anche quello umano, ricordando gli incidenti fisici (come quello della scorsa primavera che l’ha costretta a realizzare un tour da seduta, esibendosi su un trono, ma senza rinunciare ad appuntamenti importanti come il Concertone del 1° maggio a Roma) e i momenti difficili che hanno segnato tutta la sua vita, ma anche la tanto desiderata maternità arrivata in tarda età con la nascita di Penelope, capace di infonderle nuova inarrestabile energia.

“Mi sento una furia del firmamento su un cavallo senza sella.”
Gianna Nannini si racconta a #UNICI
Domani! 2 gennaio alle 22.55 su #Rai2
Giorgio Verdelli

Pubblicato da Rai2 su Martedì 1 gennaio 2019

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.