Svelato il cast di Ora o mai più 2, in onda su Rai1 a gennaio 2019 con Amadeus: le ultime anticipazioni

Annunciato il cast di Ora o mai più 2 con una grande sorpresa tra i coach della prossima edizione.

8
CONDIVISIONI

Il cast di Ora o mai più 2 è in via di definizione. Dopo il successo della prima edizione, torna su Rai1 lo show condotto da Amadeus nel quale si cerca di dare una nuova chance ad artisti che desiderano tornare a quel successo che appartiene a molti anni fa.

Le prime indiscrezioni sulla composizione delle presenze della prossima edizione sono rilasciate da Blogo, che parla di conferme sotto il profilo dei coach con Red Canzian, Orietta Berti, Marcella Bella e Fausto Leali. Mancano all’appello Loredana Bertè e Patty Pravo, impegnate nella prossima edizione del Festival di Sanremo, e Marco Masini, che ha portato Lisa alla vittoria.

Tra le grandi nuove entrate al banco dei coach compare la grande Ornella Vanoni, mentre si è già parlato di Ricchi e poveri, con Toto Cutugno e Donatella Rettore a chiudere il cerchio dei maestri scelti per la nuova edizione del talent di Rai1.

Sembrano confermati anche i nomi dei concorrenti che si sfideranno a colpi di musica nel corso delle 6 puntata al via dal 19 gennaio, con Silvia Salemi, Donatella Milani, Jessica Morlacchi, Davide De Marinis, Barbara Cola, Paolo Vallesi, Michele Pecora e Annalisa Minetti che prende il posto di Anonimo Italiano.

Queste le parole con le quali Amadeus ha voluto parlare della nuova edizione di Ora o mai più che partirà a ridosso del prossimo Festival di Sanremo.

“Questa seconda edizione è una nuova scommessa. La prima edizione era solo un esperimento. Ora la Rai mi chiede di giocare nella stagione invernale. Non è più un’amichevole, ma il campionato vero e proprio, per usare una metafora calcistica”.

Amadeus è nuovamente alla guida di L’anno che verrà, storico appuntamento di Rai1 con il grande concerto di fine anno con il quale l’ammiraglia di Viale Mazzini intende tenere compagnia ai tanti telespettatori che saranno presenti anche nel 2019.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.