Per il nuovo anno torna Paola Turci con La Magnani su Radiofreccia

Un grande 2019 per Paola Turci, tra Sanremo e Radiofreccia.

62
CONDIVISIONI

Torna con il nuovo anno anche Paola Turci con La Magnani su Radiofreccia.

Ad annunciarlo è stata proprio l’artista poche ore fa sul suo profilo ufficiale instagram. Nel 2016 l’emittente radiofonica Radiofreccia, ispirata alla programmazione delle prime radio americane e 24 ore su 24 in diretta, viene lanciata da Lorenzo Suraci che allarga, così, il gruppo RTL 102.5 dedicato alla musica rock.
Nel palinsesto molte voci conosciute, e tra queste quelle di alcuni che hanno deciso di andare in onda con un soprannome, come Paola Turci che è diventata, appunto, La Magnani, o come anche Federico Zampaglione che si è fatto chiamare Hitman.

Tornerà quindi con il nuovo anno Paola Turci con La Magnani su Radiofreccia, ma i dettagli non sono ancora stati svelati. Sul sito ufficiale di Radiofreccia, però, è spuntato il palinsesto ufficiale e il 6 gennaio alle ore 22 spunta proprio Paola Turci con La Magnani e il Because The Night. Dalle ore 22 alle 24 uno spazio dedicato alla musica rock.

Per Paola Turci, però, il prossimo anno non porterà solamente questa novità. Il suo nome, infatti, è tra quelli dei concorrenti del Festival di Sanremo al quale parteciperà con il brano intitolato L’Ultimo Ostacolo, proprio come è stato annunciato durante la seconda serata dedicata alla categoria nuove proposte. Tornerà a distanza di due anni da quando ha partecipato con il brano Fatti Bella Per te con cui si è classificata quinta e si è fatta apprezzare da tutto il pubblico che l’ha amata e sostenuta.

Oltre alla notizia di Sanremo, negli ultimi giorni Paola Turci è stata protagonista di una puntata di Belve, in cui si è raccontata in un’intima intervista con Francesca Fagnani, raccontando vita, musica e qualche mostro del passato con grande consapevolezza (Guarda Qui)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

#laMagnani tornerà su @radiofrecciaof con il nuovo Anno. Felice 2019 #rocknroll

Un post condiviso da Paola Turci (@paolaturci) in data: Dic 30, 2018 at 7:10 PST

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.