The Flash 5, Arrow 7 e Supergirl 4 in onda in Italia anche su Sky: Mediaset annuncia le date ufficiali

Finalmente c'è una data ufficiale per le messa in onda di The Flash 5, Arrow 7 e Supergirl 4 su Mediaset Premium e Sky

76
CONDIVISIONI

Il momento che tutti aspettavano è finalmente arrivato: The Flash 5, Arrow 7 e Supergirl 4 hanno finalmente una data ufficiale di messa in onda su Mediaset. Mentre ancora non c’è traccia di un passaggio in chiaro per le stagioni precedenti, andate in onda solo su Premium, ecco arrivare una gradita notizia che da il via il conto alla rovescia in attesa di vedere i nuovi episodi.

The Flash 5, Arrow 7 e Supergirl 4 attualmente sono in pausa negli Usa e lo rimarranno fino a metà gennaio quando riprenderanno la loro corsa verso la nuova pausa primaverile e poi via verso il finale di stagione. Proprio in questo complesso quadro di programmazione americana si inserisce Mediaset che ha annunciato la messa in onda per il prossimo mese di marzo.

In particolare, ad aprire le danze sarà The Flash 5, rispettando così la messa in onda poi per il crossover Elseworlds, con il primo episodio in onda da lunedì 11 marzo alle 21:15; il 12 marzo, al martedì sera, sarà la volta di Arrow 7 mentre il 13 marzo, al mercoledì, andrà in onda Supergirl 4 e, infine, a loro si unirà anche Legends of Tomorrow 4 dal 14 marzo, al giovedì sera.

Le serie tv andranno in onda con un singolo episodio a settimana sempre su Premium Action disponibile anche su Sky.

Per la messa in onda del super crossover che lancerà la serie dedicata a Batwoman (Ruby Rose alias Kate Kane) dovremo attendere fine aprile inizi di maggio, salvo imprevisti e slittamenti. Cosa deciderà di fare a quel punto Mediaset? Avrà in consegna anche la nuova serie che finirà in seconda fila come è successo con i nostri eroi oppure no?

Al momento è ancora presto per pensarci ma i fan possono iniziare adesso il conto alla rovescia in attesa dei nuovi episodi.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.