Fortnite ritrova Battaglia con il cibo, la modalità per i 14 giorni di Fortnite

State pronti a dare tutto per salvare la vostra mascotte: la battaglia con il cibo non risparmia nessuno!

12
CONDIVISIONI

Non si ferma di certo l’inarrestabile successo di Fortnite, il Battle Royale curato dai ragazzi di Epic Games che nel corso dell’ultimo anno è mezzo è finito per divenire un vero e proprio mattatore dell’intera scena videoludica mondiale. Un’affermazione su larga scala che ha permesso al publisher di intascare un bel po’ di pecunia, viste le stime degli ultimi giorni che riportavano di guadagni che si aggirano sui tre miliardi di dollari per il solo 2018. Un risultato che ovviamente non può non stuzzicare l’appetito di altri publisher, che di certo proveranno nel 2019 a uiformarsi agli standard ludici di Fortnite alla stregua di quanto avvenuto in Call of Duty Black Ops 4 con la modalità Battle Royale Blackout.

Ovviamente la formula gratuita del titolo di Epic Games ha aiutato non poco nella diffusione del prodotto, che in questo modo ha raggiunto un numero considerevole di utenti che non si sono di certo lasciati pregare per lanciarsi nel coloratissimo mondo di gioco da una delle tantissime piattaforme supportate. È innegabile poi che anche e soprattutto la presenza di contenuti sempre freschi abbia poi fatto la sua parte, con i giocatori che hanno visto foraggiata in questo modo la propria voglia compulsiva di novità su cui mettere le mani.

Il periodo delle festività natalizie è stato foriero di interessanti feature, con i 14 giorni di Fortnite che stanno regalando emozioni a profusione con sfide mirate per ogni singola giornata. Oggi vi parliamo del ritorno della modalità a tempo limitato Battaglia con il cibo. Qui due squadre composte da 16 giocatori si sfideranno al centro della mappa con il duplice obbiettivo di proteggere la mascotte del proprio ristorante e di distruggere quella dei nemici. Garantito il respawn dopo sette secondi dal decesso nel gioco, con l’inventario che tornerà intatto al ritorno in partita.

Insomma, un buon allenamento in vista dell’abbuffata dei cenoni di capodanno.

Vi segnaliamo in chiusura la presenza della folta community Fortnite Italia Group.

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.